Utente 201XXX
Salve!
Sono una ragazza di 30 anni alle prese da sempre col propio peso. Nell'ultimo anno, soprattutto, sono affetta da una fame nervosa che mi ha portato a prendere tropi chili, che influiscono sul mio benessere psicologico ed il mio umore. Piango spesso, mi sento inadeguata e, non potendo più indossare i miei abiti, vesto solo tute. Ho provato a fare una dieta, ma non vedendo risultati nelle prime settimane, mi demoralizzo e affogo la mia tristezza bel cibo. Non mi era mai capitato, in genere sono sempre riuscita a controllarmi. Un farmacista mi ha consigliato di prendere delle capsule di metformina, considerando che devo perdere una decina di chili. Non sono molto sicura. Potrebbe causarmi dei danni collaterali perenni? Io non ho problemi di insulino-resistenza o ovaio policistico, solo un sovrappeso (soprattutto addominale). Avrei bisogno di un consiglio, perchè se la metformina presa per un paio di mesi non mi danneggia irreversibilmente, sarebbe un grande aiuto per perdere peso e migliorare il mio stato di salute mentale. Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
per le sue problematiche l'approccio terapeutico ed in particolare quello farmacologico dovrebbe essere di altro tipo e non con la metformina;consulti un centro per disturbi del comportamento alimentare troveranno la terapia più adatta a lei