Utente 202XXX
Buongiorno, ieri mia madre di 48 anni mi ha riferito di avere un avvallamento lungo un paio di cm sul cuoio capelluto,al centro della testa, per intenderci dove c'è la cresta frontale osservando le ossa del cranio dal basso, toccandolo questo si presentava molle e le recava un lieve dolore.
In famiglia ci sono casi di patologie autoimmuni,a mia sorella di 14 anni è stata diagnosticata qualche anno fa una tiroidite di hashimoto, mia nonna materna morì a 28 anni per problemi alle valvole cardiache; mia madre non fuma conduce una vita abbastanza sana e regolare anche se spesso soffre di dolori alla schiena per una spondilosi delle vertebre L4-L5 che la costringono a letto,vertigini forse riconducibili al "collo dritto",vari dolori articolari soprattutto a caviglie e ginocchio dove è stato riscontrato un assottilgiamento della cartilagine e una perdita di mobilità
è opportuno eseguire degli esami per verificare l'origine di questa "zona molle"? se si quali è consilgiato fare? a cosa potrebbe essere dovuta? premetto che non si tratta di una zona sopraelevata tipo una cisti o un accumulo di grasso ma piuttosto di un avvallamento,ho ragione di preoccuparmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi dispiace deludere le sue aspettative ma non basta dire "avvallamento" per poter apportare un contributo alla sua richiesta tramite Internet senza una visita.
Non mi preoccuperei ma consulterei il suo curante per un primo inquadramento.