Utente 202XXX
Salve.
Ho 27 anni e soffro di acne fin dall'adolescenza. Mi sono rivolto al dermatologo soltanto 3 anni fa e mi è stata diagnosticata un acne papulo nodulare. Ho utilizzato diversi farmaci e prodotti, sia per uso topico (detergenti specifici, Epiduo, Maskryn, Nicotinamide, Sebinil) che orali (un ciclo di Tetralysal di 50 settimane circa).
Da meno di un anno ho scoperto di avere l'HIV e sono sotto terapia con Reyataz, Norvir e Truvada che secondo me ha peggiorato la situazione generale.
Da alcuni amici ho sentito parlare dell'Isotretinoina, mi sono informato attraverso internet e ho chiesto informazioni anche al mio dermatologo, che, nonostante mi abbia detto sia un farmaco molto potente contro l'acne, nonchè l'ultima spiaggia quando le terapie topiche non hanno buoni risultati, mi ha proibito di prenderlo. La scelta di non volermelo prescrivere credo sia legata al fatto che sto facendo la terapia antiretrovirale, che, come ho già detto, mi ha peggiorato notevolmente l'acne, in quanto ora ho la molto grassa, mi escono dei brufoli sotto cute che sono molto dolorosi, che io sporadicamente cerco di schiacciare perchè poco belli da vedere, e perchè il dolore è forte (anche lavandomi il viso).
Io vorrei sapere se si può assumere l'isotretinoina insieme alla terapia per l'HIV e, se si, in che dosaggio, e per quanto tempo. Tengo a precisare che in questo momento ho la carica virale dell'HIV negativa e sono sotto controllo presso il reparto di Malattie Infettive della mia città
Grazie per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
L'impegno della isotretinoina per os associata alla terapia antiretrovirale mi appare in termini generali troppo importante per l'organismo: ne parli con il dermatologo.

Saluti