Utente 198XXX
a gennaio ero positivo alla mononucleosi(MONO TEST),A DICEMBRE HO BACIATO UNA RAGAZZA SCONOSCIUTA, il mio dott. mi ha consigliato riposo.(pero' ho continuato a lavorare nel supermercato).
ho rieffettuato il test paul bunnel il 12/4 con risultato ngativo(per fortuna) chiedo:
ho letto che i sintomi possono uscire anche in secondo momento.
-negli esami del sangue ho le piastrine basse 5.85 (il minimo e' 6).
-per la cura del mal di nervi alle gambe e mani e formicolio ai piedi, piu' un fastidioso male alla schiena(zone scapola) c'e' qualche medicinale da poter usare??
-in bocca non e' ancora uscito niente(per fortuna) ma sento sul lato bocca un fastidio "tipo bollicine"
secondo lei posso prendere dei cortisonici???
quando finira' questo decorso??
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buongiorno, c'è un po di confusione nella sua decrizione. Immagino che abbia fatto un test per mononucleosi in quanto a gennaio ha presentato la classica sintomatologia caratteristica della malattia (che però non ha descritto): febbre, malessere, artralgie, mal di gola, dolore nella sede di linfonodi latero cervicali ecc. ecc.?
A distanza di così tanto tempo la malattia può considerarsi conclusa e lei, oltre a non contagiare nessuno, guarito; pertanto non ci si aspettano altri segni "a distanza" riferibili a quello che ha avuto. In bocca potrebbe esserci una attuale situazione di afte o di stomatite che però non è correlata alla mononucleosi.
Controlli meglio le analisi del sangue perchè temo che quelle che lei abbia chiamato "piastrine" siano in realtà Leucociti o Globuli Bianchi i cui valori, anche se poco al di sotto della norma, sono soddisfacenti.
Nessun collegamento poi con le problematiche che lamenta alle gambe per cui tra l'altro non si può prescrivere nulla per via telematica. Perchè vorrebbe quindi assumere dei cortisonici?
Per approfondimenti: http://www.medicitalia.it/minforma/ematologia/55-mononucleosi-sconosciuta.html
saluti
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
i primi di gennaio ho avuto febbre alta. a febbraio ho scoperto di essere positivo al monotest e gia' mi acevano male i nervi.
ad aprile scopro di essere tornato negativo,ma ho molti sintomi: male parte milza, male al braccio sinistro e molti formicolii alle dita piedi,male dietro alla schiena
ecco esami del sangue appena eseguiti:
ves 9 ok
pcr test 0.005 ok
glicemia 108
leucociti 6,04
mpv 5,83 6-12 *
piastrinocrito 0,15 0.140-0,450
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il valore del volume piastrinico, unico dato lievemente al di sotto della norma, non è indicativo perchè variabile da individuo a individuo. Il numero delle piastrine deducibile dal piastrinocrito mi sembra nella norma. Il suggerimento è se mai di far controllare la milza con un' ecografia (e uno sguardo anche al fegato) anche se non riporta nulla sugli gli indici di funzionalità epatica e quindi do per scontato che tutto sia a posto.
[#4] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
volevo richiedere: il formicolio ai piedi e il male dei nervi, sta piano piano scomparendo.....anche il mal di milza....
chiedevo spiegazioni su il male (anche forte) alla schiena e/o polmoni.
la mononucleosi puo' provocare anche in ritardo tumori o polmoniti o sindrome di guillan-barre'(cosa comporta?)
quali esami posso fare per il male che ho???
con lastre toraciche tutto ok.....(gia' effettuata)
[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Nulla, faccia meno ricerche su internet e diagnosi "fai da te". La mononucleosi ha un decorso benigno, non lascia reliquati, non espone a nessuna delle cose scritte. Se i sintomi stanno già regredendo lasci ancora un po di tempo per rimettersi. In caso contrario deve farsi rivedere dal suo curante come già scritto.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
volevo richiederle:
l'abbassamento continuo del valore delle piastrine (mpv) cosa puo' comportare??? (le articolazoni delle gambe o delle mani....?)
per il male ai polmoni, posso richiedere una tac o risonanza magnetica al mio dottore??
NON SCHERZO: mi prende anche le gengive e i lati laterali della bocca.
MA LA MONONUCLEOSI E' COSI BRUTTA...??
IL MIO DOTTORE E' MOLTO SEMPLICE, CONTINUA A GUARDARMI IN BOCCA(E NON SI VEDE NIENTE DI PARTICOLARE) E NON MI FA FARE NESSUN CONTROLLO.
MI PUO' DARE CONSIGLI SU UNA BASE DI ESAMI PER TENERE SOTTO CONTROLLO LA MONO???
GRAZIE E BUONA PASQUA A LEI E AI SUOI COLLEGHI.....
[#7] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dunque, non so perchè si fissa sul fatto che ha ancora la mononucleosi. Che tra l'altro non è affatto brutta come avrà avuto modo di leggere nel link proposto.
Ho sorvolato sui suoi esami inseriti rispondendole ugualmente ma in realtà quelli che ha elencato sono parziali, frammentari: l'emocromo non è stato riportato dettagliatamente, con i valori riscontrati (TUTTI) e i range fissati dal laboratorio. Ad esempio mi ha messo il piastrinocrito ma più importante è il valore assoluto del numero di piastrine (PLT) rilevate e solo così possiamo dire che ha le piastrine basse. Già avevo espresso dei dubbi sul fatto che avesse scambiato piastrine per i globuli bianchi.
Le ho già suggerito di fare un eco addome, anche se mi dice che il dolore al fianco sinistro e destro risulta diminuito.
Di TC o RMN non se ne parla finchè il suo medico non ritiene che vi siano i presupposti clinici e laboratoristici per farlo. Rx torace: NEGATIVA!
Di esami di laboratorio sono sufficienti emocromo completo e funzionalità epatica e renale.
Buona Pasqua anche a lei.
[#8] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
funzionalita' epatica:ast(got) 30 7-40
alt(gpt) 37 7-50
emocromo:
leucociti 6.04 3.90-10
neutrofili v.a. 4.16 2.00-6.90
linfociti v.a 1.29 0.80-3.60
monociti v.a 0.469 0.100-1.100
eosinofili 0.083 0.000-0.500
basofili 0.040 0.000-0.200
neutrofili% 68.87 50-75
linfociti % 21.3 20.0-45.0
monociti 7.8 2.00-10.00
eosinofili 1.4 0.00-6.00
basofili 0.67 0.000-2.000
eritrociti 4.71 4.30-5.50
emoglobina 14.3 14.00-18.00
ematocrito 41.0 38.00-50.0
mcv 87.2 82.0-95.0
mch 30.5 27.0-33.0
mchc 35.0 31.0-36.0
rdw 12.1 11.6-14.8
piastrine 264.4 140-450
mpv # 5.83 6.00-12.00
piastrinocrito 0.15 0.140-0.450
pdw 18.6 15.0-21.0


fatti 11/4- non ho il renale..
[#9] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le sue analisi sono assolutamente normali, anche il valore delle piastrine: 264.400 non denotano affatto un "abbassamento continuo" ma sono perfettamente nella norma.
Per il resto le ho già dato il mio parere nel post precedente. Cari saluti
[#10] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
il mio "abbassamento continuo" era inteso come:
se ora (dopo 1 mese circa) rieseguo gli esamidel sangue e mi trovo un valore piu' basso delle piastrine, come mi devo comportare??
la diminuzione delle piastrine influisce sul sistema osseo e sistema circolatorio??
mi sento spesso "morto" sia il braccio dx che sx e molte volte "pugnalate" o colpi ai polmoni e scapola(come un fastidio)
saluti ancora..
[#11] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se rifà gli esami e trova un valore delle piastrine, che ne sò, sotto i 100.000 riesegue il test per conferma e se convalidato ha motivo di preoccuparsi. E comunque nessuna influenza sull'appartao osteoarticolare o circolatorio, se si abbassano sotto un certo valore possono dare problemi di facile sanguinamento. Se ne accorgerebbe per la presenza , prima, di piccoli puntini rossi sulla cute, soprattutto gambe, braccia (petecchie).
Le parestesia alle braccia non hanno correlazione invece con nulla di quello che ha avuto. Per il fastidio (o "pugnalata"?!, scelga una delle due) ha l'aspetto di un dolore intercostale, questo soprattutto perchè ha fatto un Rx che è risultato : NEGATIVO, il suo medico potrà valutare meglio se darle degli antiinfiammatori.
Saluti
[#12] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
se trascurata,,e non curata,,,con la continua comparsa di effetti causati dalla mononucleosi, si puo' arrivare alla morte?
ho piu' paura dei tumori, rottura dei nervi o infarti che di morire.
io da gennaio ho trascurato ,si, la mono e mi sono tirato a dietro i danni.
mi consiglia alcuni esami base da fare per evitare il passaggio ai pronto soccorso?
non ho un dolore intercostale!!! mi sento proprio "la polpa" del polmone che pizzica o tira....
l'rx e' utile per le ossa o anke per le "parti molli" della schiena ???