Utente 124XXX
Carissimi medici, volevo chiedere un consulto in quanto a seguito di una punture di insetto (non so quale però) circa un mese fa incomincia ad avvertire fastidi alla gola e tosse frequente, sintivo quasi di soffocare. Nel settembre del 2009 ho fatto e prove allergiche ma erano negative (ma mai fatte quelle per gli insetti)....Ora potrebbe essere che quel giorno mi sentivo così perchè magari mi ero autosuggestionato in quanto ansioso e consapevole dei possibile rischi tipo edema della glottide, shock ecc...? O potrebbe essere realmente possibile? Inoltre ho una paura tremende che possa avere una reazione allergica anche quando mangio o se mi punge una zanzara....può succedere anche con una zanzara? Vi prego aiutatemi ho 30 anni e sono agitatissimo......

P.S. Quando ero piccolo sono stato punto più volte da api credo l'ultima quando avevo circa 12 anni e poi mai più.....può essere che ora sono allergico? E se mi punge una vespa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Può fare dei test per inalanti e alimenti per vedere se ha delle positività, ma deve esserci una causa effetto, tra l'evento el'allergia che potrebbe avere.
Riguardo gli insetti gli apicoltori sono quelli operatori più a rischio riguardo reazioni .
Essere stato pizzicato da insetti può la sensibilizzazione, ma non è detto che sia così; chiunque viene pizzicato ha una reazione locale più o meno vasta.
L'edema della glottide e lo shock sono una altra cosa, gravi e non credo sia il suo caso.

DOTT. ANTONIO CORICA - SPECIALISTA IN ALLERGOLOGIA E IMMUNOLOGIA CLINICA