Utente 202XXX
Dottore,poche ore fa ho avuto un rapporto sessuale non c'è stata penetrazione,ma ho subito una forte masturbazione da parte della mia partner. La masturbazione è stata intensa ed è andata avanti per diverso tempo. Ora guardandomi allo specchio ho notato che il mio preruzio è gonfio. Apparentemente sembra normale,ma al tatto mi sono accorto che lo spessore della pelle sembra diverso dal normale. Non ho alcun tipo di dolore e la parte interna mi sembra solo un poco arrossata però non mi prude. Riesco a scoprire il glande senza problemi,ma sono preoccupato per questo inspessimento del prepuzio,sarei tentato di applicare del gentalin beta esteriormente. Ripeto che sono passate solo poche ore,lei di cosa pensa che si tratti? Un anno fa a seguito di un rapporto anale molto intenso ho avuto dei lievi pruriti al glande e in quel caso non ho fatto nulla perchà sono passati da soli in due giorni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

il prepuzio è costituito da due foglietti (interno ed esterno) e da uno spazio interposto fra loro:

traumatismi della zona o infiammazioni o infezioni proprie del pene, possono causare un edema dei tessuti che in caso traumatico di lieve entità può essere transitorio.

Se il segno periste, o si ripresenta, utile la visita dermo-venereologica

saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

non si pasticci e non si automedichi!

Può essere semplicemente un edema secondario ad un traumatismo da rapporto sessuale un pò "vivace".

Comunque, se il problema dovesse non avere una risoluzione rapida, bisognerà allora sentire il suo medico curante; sarà lui a decidere una terapia od un'eventuale consulenza specialistica.

Un cordiale saluto.