Utente 564XXX
Gentili Dottori, giorno 12 di questo mese ho subito l'intervento alla cistifellea in laparoscopia. Ho dei forti dolori all'addome e per di più una pancia gonfissima e pesandomi ho scoperto di aver preso 3 chili dopo l'intervento.
Credo che questo dipenda dal gas che hanno usato per l'operazione ma vorrei sapere dopo quanto tempo questo gas si riassorbe o se devo aiutarmi in qualche modo, vorrei inoltre sapere qual'è la dieta giusta da seguire e per quanto tempo.
Certa di una Vs. esaustiva risposta, cordialmente Vi saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Con i limiti di un consulto a distanza credo che ancora la sintomatologia descritta rientri tra i normali disturbi del decorso postoperatorio, anche se Lei non precisa se il suo intestino sia canalizzato già a feci o gas

Perchè rispetto alla colecistectomia convenzionale, la colecistectomia laparoscopica offre il vantaggio di ridurre il dolore postoperatorio e di abolire l'ileo paralitico.

Mi stupisco che i suggerimenti (es. dietetici) non rientrino tra i consigli allegati alla dimissione o forse sono stati differiti al primo controllo ambulatoriale.
[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
E' poco probabile che la distensione addominale dipenda dal gas utilizzato per l'intevento(di solito si scarica prima della rimozione delle cannule addominali(trocar)oppure tramite il drenaggio addominale se è stato posizionato).Condivido la valutazione e le notizie sulla ripresa della funzionalità intestinale.
Saluti