Utente 202XXX
come si sospende il CARDICOR da 1,25 mg? mi è stato prescritto solo per sicurezza perchè ultimamente soffrivo di fortissimi attacchi di panico e avevo accelerazioni del cuore improvvise.
Il cardiologo che mi visitò mi disse di usarlo un paio di mesi e sospenderlo appena mi sentivo meglio,avvertendomi di scalarlo. In sede di visita non ho chiesto come, ma quando mi sono accorto che le pasticche erano piccole ho capito che non potevo dividerle, così ho alternato un gg si ed uno no per la prima settimana e uno si e due no la seconda ma ora la notte ho delle forti aritmie e passo rapidamente da 70bpm a 98 bpm e a 110, un sali e scendi che continua tutta la notte ho anche giramenti di testa e trovandomi all'estero non ho avuto modo di contattare il medico. Sono un pò spaventato e vorrei capire come si scala il farmaco in modo corretto, ho letto nel foglio illustrativo le contro indicazioni ma mi hanno ancora di più allarmato. Vi chiedo cortesemente un aiuto, sapendo comunque che non appena possibile dovrò tornare dal cardiologo ma trovandomi lontano dall'italia nel bel mezzo della riduzione del farmaco non vorrei commettere errori.
IO ho 39 anni sono un fumatore ( 17 per gg) faccio attività sportiva, non ho malattie ,almeno fino ad ora, peso 84 kg e sono alto 1,82.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il dosaggio che lei assume e' molto basso e non vedo motivo di dover sospendere il farmaco, dato che evidentemente, da quanto lei scrive , ne ha bisogno. E' un farmaco estremamente sicuro e puo' essere assunto anche a dosaggi piu elevati per tutta la vita. Se pero' lei intendesse interromperne l'assunzione dovra' farlo molto lentamente usando piccole dosi, giornaliere,a scalare (mezza per una settimana, un quarto per una settimana, e cosi' via...)
Si rassereni
cordialita'

cecchini
www.cecchinicuore.org