Utente 202XXX
Volevo chiedere se la non lettura dei numeri nel test di Ishihara e la conseguente forma di discromatopsia riscontrata potrebbe essere motivo di non idoneità al concorso per allievi agenti della polizia di stato.

Il bando del concorso cita solo come requisito "una visione cromatica normale"

In attesa di risposte vi ringrazio per la cortese attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo
32% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Per visione cromatica normale si intende proprio la capacità di discriminare le tavole di ishahara.
Pertanto non leggerle significa non idoneo.