Utente 202XXX
Buongiorno Ho 30 anni sono di Venezia.
Ieri notte ho avuto un rapporto anale protetto con una donna di cui non conosco lo stato di salute. Il tutto è durato al massimo 5/7 minuti. Ricordo che durante il rapporto, inserendo il pene ho provato un po' di dolore. Ho posizionato personalmente il preservativo estraendolo io stesso dalla busta e posizionandolo correttamente (prima di essere neanche toccato dalla donna). Dopo il rapporto, ho provato a tirare dal fondo per vedere se fosse rotto (e quindi scorresse indietro) e mi è sembrato che contenesse lo sperma. Al quel punto l'ho gettato. Dopodichè con le stesse mutande con cui è avvenuto il rapporto (che non sembravano sporche di sangue o secrezioni) sono tornato a casa e mi sono lavato accuratamente.

Dal giorno dopo provo un leggerissimo dolore al frenulo (o forse è angoscia), e forse un leggero bruciore quando urino.

Visto che sono sposato e amo mia moglie, ho una forte angoscia di poterle attaccare qualche brutta malattia HIV compreso.

Sono preoccupatissimo dalle seguenti possibilità:
-Rottura del preservativo di cui non mi sono accorto
-Possibile contatto indiretto tramite la biancheria intima

Cosa mi consigliate?
Dite che posso continuare a fare sesso con mia moglie in modo tranquillo e non protetto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Le consiglierei di non preoccuparsi. Il dolore al frenulo può essere legato alla meccanica del rapporto, notorialmente infatti il canale anale è stretto e non lubrificato e quindi ne tragga le logiche conseguenze. Le modalità di protezione con il profilattico sono state impeccabili. Il resto di quello che le capita appartiene alla sfera emotiva (sensi di colpa, ecc..). Buona giornata
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille dottore per la risposta celere.
Dice che dovrei eseguire i vari test per malattie sessualmente trasmissibili o posso evitare?

Devo dire che il dolore ormai è quasi scomparso.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Può evitare tranquillamente. Buona serata