Utente 202XXX
Egregi Dottori,
avrei la necessità di sapere se in base a quanto scritto nel referto istologico io debba preoccuparmi e fare altre indaggini oppure possa stare tranquilla:

Di seguito il referto:
REPERTO MACROSCOPICO:
Losanga di cute di cm 0,7x0,3x0,3 con neoformazione brunastra piana di cm 0,7 di asse maggiore.
Materiale interamente incluso.

DIAGNOSI:
Proliferazione melanocitaria giunzionale ed intradermica superficiale, costituita da elementi cellulari epitelioidi di tipo Spitzoide, pigmentati, prevalentemente in nidi, talora a disposizione irregolare.
Presenza di infiltrato linfoide perilesionale e di melanofagi.
Margini indenni.

Il reperto microscopico appare compatibile con lesione di tipo Spitzoide con taluni aspetti atipici.

Vi ringrazio anticipatamente
Cordiali Saluti


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non deve assolutamente preoccuparsi perchè è benigno anche se si tratta di un particolar tipo di nevo che può presentare problemi di diagnosi differenziale quando si riscontra in età postpuberale o adulta

[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio infinitamente per l'attenzione rivoltami,
il mio dubbio sorge dal fatto che non viene specificato il tipo di lesione: "lesione di tipo Spitzoide con taluni aspetti atipici".
Non viene sottolineato nè se si tratta di lesione nevica di Spitz atipica, nè di melanoma spitzoide.

Il Patologo che ha eseguito tale esame istologico mi ha rassicurata dicendomi che non incorro in nessun problema clinico e successivamente mi chiede, essendo appunto come dice anche lei difficile fare una diagnosi differenziale, di inviare i vetrini c/o un centro specializzato situato in Milano in quanto sarebbe utile anche un parere di uno specialista in tali lesioni.


Da qui i dubbi...

Cordiali Saluti
C.C.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il consiglio è corretto perchè talvolta la revisione modifica il referto primitivo.

Lo farei in chiave precauzionale senza preoccuparmi.