Utente 202XXX
Boungiorno dottori,
ho visto su questo sito già diversi casi simili al mio, volevo sapere però come muovermi nelle mie circostanze.
Ho 25 anni, e sono quasi certo di essere affetto da Psoriasi al pene. Questo perchè già ne soffro in altre parti del corpo, in maniera ridotta (nell'interno delle orecchie, su un gomito e su un labbro) e i 'sintomi' sono gli stessi.
Premetto che sono stato circonciso causa Fimosi all'età di 13 anni (mi sembra), quindi non possiedo frenulo e prepuzio, il glande è totalmente scoperto. La pelle nella parte 'inferiore' dell'asta già di per se è delicata, e da qualche anno (non so neanche da quanto ormai) la Psoriasi che ho iniziato a notare all'età di circa 15 anni è apparsa anche qui.
In sintesi la pelle dell'asta (per fortuna il glande è sano) soprattutto nella parte 'sotto' (zona frenulo) periodicamente inizia ad arrossarsi e rinsecchirsi. Ne conseguono screpolature e pruriti, che io cerco di rimuovere senza danneggiare la cute. Certe volte l'area interessata è abbastanza vasta e abbraccia quasi tutta la circonferenza, causandomi problemi a livello estetico e psicologico (naturalmente ho un po' di freno nel rapportarmi con le donne).
La psoriasi alle orecchie mi era stata diagnosticata anni fa sia dal medico di base che dal dermatologo dell'ospedale, e mi era stato prescritto un cocktail a base di Dermomycin e Elocon. Questo mi allevia il problema, magari per qualche giorno la desquamazione sparisce ma poi inesorabile ritorna.

Sapreste indicarmi che strada prendere? Non ho mai fatto diagnosticare la psoriasi al pene, un po' per stupida vergogna, dovrei farlo?

Scusate per il dilungamento,
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si caro utente, e' proprio una banale reticenza quella di non farsi visitare per vergogna: noi dermatologi venereologi siamo li per voi e quello facciamo di mestiere, senza pazienti il nostro operato sarebbe vano! Non crede?

Spero si sia convinto.

Cordialità