Utente 187XXX
Buonagiorno a tutti,
ho effettuato le analisi prescritte dal medico per una probabile appendicite, dato che devo aspettare 4 giorni per l'ecografia (e quindi per andare a parlare con il mio medico a proposito degli esiti degli esami), vorrei un vostro parere sull'esito degli esami.
Riporterò solo i valori "sballati" se ritenete opportuno l'inserimento di quelli nella norma provvederò a scriverli.

CREATININA: 0,84 (valori di riferimento:0.45-0.75)
V.E.S.: 88 (PICCOLA PRECISAZIONE...normalmente la VES è sempre alta fin da piccola, ho effettuato esami dal reumatologo e altri specialisti che non hanno mai rilevato nulla....in genere è stazionara su 60-71....)

RDW: 14,8 (valori di riferimento: 11.5-14.5)


ELETTROFORESI PROTEICA
ALBUMINA: 55,3 (valori di riferimento: 55.8-66.1)
BETA: 15.6 (valori di riferimento: 8.4-13.1)
--------------
ALBUMINA:4.09 (valori di riferimento: 4.20-4.76)
BETA:1.15 (valori di riferimento: 0.80-1.35)

Transaminasi, globuli bianche sono nella norma, infatti
TRANSAMINASI
AST/GOT 18 (valori di riferimento: 6-37)
ALT/GPT 14 (valori di riferimento: 3-41)
GLOBULI BIANCHI :6.71 (valori di riferimento: 5.2-12.4)

Nelle urine:
LEUCOCITI NELLA NORMA
SEDIMENTO: RARI LEUCOCITI
RARE CELLULE BASSE VIE

Questi i valori sballati, specifico che ho 50 anni,sono una donna e un recente pap-test ha riscontrato un piccolo polipo alla cervice uterina.
In più soffro di colite.
Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Sono tutti valori accettabili. Quelli al di fuori del range di variabilità statisticamente normale (non "sballati"), rientrano nella definizione di variazioni statistiche ma non sembrano clinicamente significativi.
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottor Benci,
ho appena effettuato l'ecografia prescritta dal medico e infatti l'appendicite non è ingrossata o infiammata, tuttavia l'utero è aumentato di dimensioni per la presenza di un mioma di 1,2 cm.
Secondo lei è da operare?
Grazie ancora per l'attenzione e buona giornata.
[#3] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

Un mioma di quel diametro va valutato più per la sua situazione topografica in rapporto alla qualità e ai progetti di vita della Paziente (vuole altri bambini? E' vicino alle tube?) e alla presenza o meno di sintomatologia ad esso riferibile (dismenorrea? emorragie?). Se è del fondo e non provoca disturbi, sarebbe sufficiente tenerlo sotto controllo ecografico ogni 3 anni, secondo le Linee Guida europee (in Italia invece si fanno le cose annualmente ma spesso è inutile)

Saluti
[#4] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Grazie ancora dottore!!!
In realtà l'unico fastidio è un doloretto al fianco destro (ecco perchè il medico mi ha prescritto analisi ed ecografia).
Al più presto consulterò anche un ginecologo per valutare la situazione.
Grazie ancora!!!