Utente 202XXX
Gentile dott, sono un uomo di 33 anni affetto da thalassemia major da un anno a questa parte mi sono accorto che non riesco ad avere due rapporti consecutivi o a breve distanza, io di solito penso di soffrire di eiaculazione precoce (5/10 minuti) i miei rapporti sono tutti occasionali e non regolari,ieri mi è capitato di non riuscire a raggiungere la piena erezione per avere un rapporto completo,neanche l'orgasmo sono riuscito a raggiungere, questa e la seconda volta che mi capita, cosa mi sta succedendo????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cario signore,
le cause principali del suo problema possono essere ormonali (frequenti nei talassemci) ovvetro psicogeni (frequenti nei rapporti occasionali). Altre cause posibile ma meno comuni sono prostaiche, circolatorie, ovvero neurologiche. Si affidi a bravo collega per diagnosi e terapia. Si guarisce.