Utente 854XXX
Buonasera, sono a richiedere un consulto per una questione che riguarda una vicina di casa che mi preoccupa tantissimo. La settimana scorsa si è recata in ospedale per il parto che è stato davvero un'odissea: 3 giorni di travaglio e dolori interminabili inutili (non c'era la dilatazione) senza che le venisse praticato il taglio cesareo nonostante avessero visto che aveva quasi totalmente perso le acque. L'eccesso di anestetico (epidurale) le aveva fatto perdere le forze ed ad un certo punto il cuore della piccola è andato in arresto cardiaco. Taglio cesareo immediato senza anestesia alla madre per mancanza di tempo; entrambe in pericolo di vita; 6 minuti di arresto cardiaco della bimba con conseguente anossia. Oggi le dimissioni dall'ospedale dopo un esame alla testa della bimba(non meglio identificato, i ragazzi non sono italiani). Pare che l'esame sia andato bene ma è stato prescritto un controllo fra un mese. Storia agghiacciante, me la sarei potuta attendere in un paese in via di sviluppo, non di certo in Emilia-Romagna. Evito le polemiche ovvie e
vengo al quesito: in questi casi ci sono possibilità di assenza di lesioni celebrali? La prescrizione di un controllo fra un mese mi preoccupa.. Ringrazio anticipatamente chiunque vorrà rispondermi. A presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, nel racconto che Lei ci ha fatto ci sono degli elementi non chiari, forse perchè i ragazzi non si sono spiegati bene. Pertanto esprimere un giudizio certo non è possibile. Certamente se è stato programmato un esame di controllo vuol dire che i sanitari vogliono monitorizzare una situazione che potrebbe evolvere e che potrebbe essere a rischio. Di più per ora non si può dire.
Un saluto.
[#2] dopo  
Utente 854XXX

Iscritto dal 2008
Capisco.. la ringrazio ugualmente per la risposta. Un ultimo dettaglio.. in questi casi il fatto che si tratti di un neonato è un elemento positivo o di debolezza? Cordiali saluti.