Utente 203XXX
Salve, ho effettuato lo spermiogramma e volevo una vostra valutazione sui risultati.

CARATTERE FISICO-CHIMICI
Volume: ml 3,0
Odore: sui generis
Aspetto: torbido
Reazione: 8,3
Coagulo: assente
Tempo di fluidificazione: completa in 60 min
Viscosità: aumentata
Fosfatasi acida: non richiesto

ES.MICR.PRELIM. A FRESCO
Cellule linea spermatica: alcune
Spermatozoi: numerosi
Leucociti: rari
Emazie: assenti
Agglutinazione: alcune
Batteri: assenti
Cristalli: non osservati
Numero degli spermatozoi: Concentrazione /ml 135.000.000; Totale per eiaculato 400.000.000
Motilità degli spermatozoi: II ora 70%; IV ora 55%
Progr. secondo asse rettilineo: 75%
Discinetica progr. non rettilinea: 20%
Agitatoria in loco: 5%

ESAME MORF. LIQ. SEMINALE
Forme tipiche totali: 85%
Normali: 83%
Varianti fisiologiche: 2%
Forme giovani: 0%
Forme ipermature: 0%
Forme atipiche totali: 15%
Atipia testa: 9%
Atipia collo: 6%
Atipia coda:0%
Atipia composite: 0%
Elementi linea spermatogenetica
Percentuale totale: 3%
Spermatogoni: 0%
Spermatociti I ordine: 0%
Spermatociti II ordine: 0%
Spermatidi: 3%

Una settimana prima ho effettuato anche una ecografia scrotale con il seguente esito:
-Testicoli in sede di dimensioni normali e con struttura omogenea senza evidenti lesioni focali.
-Epididimi nella norma per volume e struttura.
-Assenza di liquido libero scrotale.
-Modesta varicosità dei plessi venosi spermatici di sinistra senza reflusso alla manovra di Valsalva al controllo con ecocolor-doppler.

Caro dottore, potrebbe darmi un parere sul mio stato di salute alla luce degli esami da me sostenuti? La ringrazio vivamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore questo forum è attivo per dare consigli alle persone che ne richiedono non per fare vere e proprie consulenze. Dai dati da lei riportati sembrerebbe un buon equilibrio ma il dato laboratoristico va sempre correlato a quello clinico. Se ha necessità si rivolga con fiducia ad un urologo/andrologo della sua zona.
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la sua risposta, in effetti volevo avere qualche consiglio su alcuni valori che sono discostanti dai valori di riferimento, come:
-il tempo di fluidificazione,
-la viscosità,
-le cellule di linea spermatica,
-l'agglutinazione.
I valori di questi parametri sono anomali? Se sì a cosa potrebbero essere dovuti e quali conseguenze possono portare?
Grazie ancora