Utente 203XXX
Salve,
sono un ragazzo di 23 anni e qualche anno fa mi si è rotto parzialmente il frenulo e, dopo la perdita di sangue e con le dovute precauzioni, ho lasciato cicatrizzare il frenulo in maniera naturale. Il mio glande da allora si riesce a scoprire completamente sia in erezione,dove però le pelle riesce ad arrivare solo fino a poco sotto la corona del glande, sia in fase di non erezione. Da molto tempo ho notato che il frenulo e la zona attorno,durante i rapporti o la masturbaziona(quindi in fase di erezione) o anche toccandolo normalmente in fase di non erezione, è molto sensibile e che il frenulo in fase di erezione diventa di un colore bianco dovuto probabilmente al suo stato di tensione. Inoltre, avendo rapporti sia sessuali che orali abitualmente, ho notato che stimolando la zona del frenulo manualmente o tramite l'attuazione di posizioni sessuali in cui mi sembra risulti essere più stimolato(per esempio la classica posizione del missionario..), riesco a trattenere l'eiaculazione difficilmente e raggiungo l'orgasmo molto velocemente(alcune volte anche solo 5-6 spinte complete..),mentre in altre posizioni in cui il frenulo mi sembra meno stimolato riesco a durare molto di più e a controllare meglio l'orgasmo. Detto questo volevo chiedere se è possibile che questo mio problema sia dovuto alla brevità o alla poca elasticità del frenulo (ancora in parte attaccato al glande anche dopo la parziale rottura subita 4-5 anni fà) che mi rende ipersensibile la zona attorno e il frenulo stesso e se è necessario e sufficiente una operazione di frenulotomia e frenuloplastica per risolvere il mio problema.
In attesa di una vostra risposta vi ringrazio e mando i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Caro ragazzo, è possibile che necessiti della frenulotomia ( o meglio del suo completamento strumentale e non naturale questa volta). Il fatto che sia di colorito bianco significa che il frenulo residuo è fibroso e poco elastico, quindi virtualmente pronto a rompersi ancora alla prima occasione. Anche l'ipersensibilità locale può essere segno di uno stato di irritazione, quindi consulti un andrologo- urologo che le possa risolvere il problema. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Il mio stato di ipersensibilità del frenulo e della zona attorno durante l'erezione e, quindi, la successiva eiaculazione precoce in certe situazioni potrebbe migliorare se non addirittura sparire con un intervento di frenulotomia?? E comunque in molte situazioni mi è capitato che durante la prima penetrazione,magari con la partner non molto "pronta", ho sentito il frenulo tirare e farmi percepire un minimo di dolore che mi ha indotto a continuare in maniera molto cauta la penetrazione...si potrebbe rompere di nuovo e definitivamente il frenulo nella mia condizione??
La ringrazio moltissimo per la disponibilità e la rapidità della risposta.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Il frenulo in queste condizioni Le causa sicuramente qualche disagio. Sugli episodi di EP potrebbe anche esservi una ragione emotiva, ma la frenulotomia (da quello che riferisce) dovrebbe essere eseguita. Buona giornata.