Utente 201XXX
Buonasera,
gentilmente un consulto perchè mi stò fidando poco del mio dentista purtroppo.
Giovedi scorso ho estratto il dente del giudizio, è stata un'operazione difficile è durata 1ora e 30 e avevo una doppia radice; non me lo ha spezzato ma è riuscito dopo tanto a tirarlo via tutto intero; ho tenuto il ghiaccio per quasi 12 ore e la guancia non si è gonfiata.
Mi ha messo solo 1 punto che lunedi già mi ha tolto.
Fino a lunedi ho preso antibiotici, aulin e sono stata bene.
Da lunedi però non mi fa + effetto l'aulin e allora sono passata a 30 gocce di toradol ma anche queste le sento si e no.
Stò impazzendo dal dolore; gli antibiotici li ho interrotti perchè ovviamente senza protettivo gastrico avevo dei bruciori di stomaco lancinanti.
Faccio sciaqui con il curasept ogni volta che mangio più mattina e sera, e dopo l'estrazione sono stat 4 giorni praticamente digiuna solo gelato e succhi di frutta.
Vorrei sapere se magari facendo tutti questi sciaqui non sia peggio, non vada a togliere la patina che si crea sopra, e vorrei sapere se c'è qualche cosa che mi può calmare il dolore, e per quanto più o meno dovrò sopportare ancora questo supplizio!
Chiedo infinitamente scusa per il linguaggio sicuramente scorretto e per la foga nella scrittura ma il dolore mi rende nervosissima!

Grazie anticipatamente!
[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe essere un' alveolite secca, ovvero l' infezione della ferita dovuta alla distruzione del coagulo ad opera di batteri. Se così fosse il dolore dovrebbe essere diffuso, nevralgico e sulla ferita l' alveolo dovrebbe essere vuoto con materiale di colore scuro all' interno. In più potrebbe sentire cattivo odore nel cavo orale.
In questo caso dovrebbe tornare dal suo dentista per vedere se è il caso di pulire di nuovo l'alveolo ricreando un nuovo coagulo.
Saluti e buona Pasqua.
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio,
davvero tanto. Domani mattina vado un ultima domanda ricreare un coaugulo significa riaprirmi vero?
e gli analgesici nn fanno effetto vero?
[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
sull'alveolite post-estrattiva può leggere questo articolo
http://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/304-alveolite-post-estrattiva-secca.html

Indubbiamente sciacqui della cavità orale soprattutto se eseguiti già nelle ore successive all'intervento possono compromettere l'integrità del coagulo.

Non è necessario provocare sanguinamento, è invece più utile curettare la cavità residua ed eseguire lavaggi con gli opportuni medicamenti: spesso il paziente nota miglioramenti già da subito.

Perchè si tratti di alveolite è necessario comunque che la cavità residua sia esposta, cioè non ricoperta interamente da mucosa orale.

Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Si è proprio così... la cavità residua non è molto ricoperta, e dentro è molto nero.
Vi ringrazio infinitamente mi avete tranquillizzato... spero che prima possibile finisca il dolore!!!
grazie infinitamente di cuore!!