Utente 203XXX
Buorngiorno,
mio marito ha fatto un primo spermiogramma in un laboratorio non specializzato i cui risultati erano:

anni 30
astinenza 2,5 gg
Volune 2
aspetto torbito
colore avorio
viscosita':molto aumentatata
ph: 8,4
numero nemaspermi 23.758 ml (30.000-100.000)
fludificazione 30 min
forme atipiche 20%
motilita' 2 ore 60%
indice di motilita' 1 (3-4)
diagnosi: presenza di spermoaglutinazioni, moto lento discinetico
leucociti 10-20 per campo mc

siamo poi andati da un andrologo per rifare uno spermiogramma piu approndito
dopo 3 settimane

Premetto che la primissima parte dell'eiaculato non e' stato perso.
astinenza :4gg
volume 2,4 aspetto: opalescente viscosita': normale
fluidificazione completa
nemero nemaspermi 25.000.000
motilita' pr 10% di cui rapidi 0%
non progressiva 10%
immobili 80%
forme tipiche 8%
atipiche 92% prevalenti con amorfe e alteraz del tratto intermedio
leucociti 0-1

l'andrologo ci ha evidenziato la possibilita di fivet
e una cura per 3 mesi di tamoxifene20 mg e Trental nell'eventualita' che
l'fsh (da analisi del sangue da fare) abbia valore minore di 12.
VOlevamo un vs parere in merito alla correttezze ed eventuale efficacia di questa cura piuttosto di un altra magari a base solo di integratori.
grazie di cuore.

f

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nulla da eccepire tranne che una perdita di sostanza dello spermiogramma altera il risultato dello spermiogramma stesso. Essendo gli spermatozi nella parte posteriore dell' eiaculato e non omogenamente distribuitiu.
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore,
ho fatto solo un errore,la parte di sperma non raccolto e' quella iniziale che e' andata persa. Puo' inficiare comunque l'esito?
e come mai alcuni andrologi ritengono che la cura con tamoxifene20 mg e Trental non da miglioramenti?
lei personalmente cosa ne pensa?
e puo' indicarci un andrologo in torino?
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
quei farmaci funzionano per grosse alterazioni un po meno per quelle piccole. Ecco cosa succede. Rifaccia esame, che perdita di sostanza lo rende inattendibile.
[#4] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la sua consulenza dottore,
rifaremo l'esame.
Ci sembra solo strano che da un singolo esame si possa gia dare una cura, senza far fare altri accertamenti per stabilire la causa ,in questo caso,
dell'alterazione della mobilita'.no?
grazie per la disponibilita'.
auguri
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
mi ha detto che è stata da andrologo, non posso entrare nella dinamica della visita, se il collega se ha visitato, fatto ecodoppler e fatto ormonali (roba standard per un andrologo), non ci sono problemi.