Utente 159XXX
Buon giorno. Sia io che mia sorella da dicembre scorso accusiamo ripetuti episodi di rigurgito e e o problemi digestivi e/o mal di pancia. Stiamo eseguendo alcuni esami. Però volevo qualche consiglio e/o delucidazioni. Il mio caso è che a gennaio, febbraio e qualche giorno in questo periodo ho disturbi simili al reflusso esofageo, avevo già preso in precedenza qualche medicinale che mi aveva il mio medico, ora i disturbi digestivi sono simili al passato poiché da 15 anni ho scoperto che ho il cardias un pò irregolare congenito e quando mi vengono i disturbi prendo il peridon, questi problemi con gli anni sono diminuiti ma sono ricomparsi da gennaio, normalmente mi vengono a gennaio, primavera e settembre. Dall'anno scorso ho allergie a pollini, ho incominciato a fare i test e nei primi due test è uscito che sono allergica a 11 cose inalatorie e un pò all'istamina. Devo fare ancora un altro test. Da molti anni ho eliminato dalla dieta molti alimenti che mi fanno male:cibi fritti,cibi a base di latte, ecc.Ma più passa il tempo e più ci sono nuovi cibi che mi fanno male, mangio leggero e con poco condimento. 3 anni fa sono andato dal gastrontelorogo ma non ho combinato niente. Anche se mangio pasta in bianco e un frutto mi viene il mal di pancia. Mia sorella invece nel test per allergie non è uscito niente: i suoi disturbi sono: sintomi di allergia:prurito al naso e starnuti e tosse forte (da vari anni) e ora anche il rigurgido, che sta curando con i medicinali e gli passa ma ha spesso mal di pancia, fra poco deve fare esami per il rigurgido. Prende anche antistaminico ma non passano sintomi. L'otorino ha detto ancora dipende da allergie alimentari? La nostra dieta giornaliera è pasta e frutta a pranzo e secondo la sera, mangiamo leggero.Poiché dalla dieta abbiamo eliminato vari alimenti, mangiamo più spesso carboidrati.
Ho pensato ancora dipendesse dalla farina, dall'autunno scorso abbiamo cambiato marca della pasta. Anche se mangiamo: crakers, grissini o fette biscottate ci viene certe volte il mal di pancia.Adesso ho cambiato nuovamente marca di pasta.
Volevo sapere se si è allergici a pollini,acari,polvere,istamina,ecc. si può essere anche allergici ad alimenti o intolleranze? Quali sono i test per le allergie/intolleranze alimentari, conviene farli? Per le intolleranze/allergie alimentari bisogna andare dal gastroentorologo o allergologo.
I disturbi che accusiamo io e mia sorella possono dipendere da intolelranze e allergie alimentari?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Credo sia necessario rivolgersi ad uno specialista allergologo molto attento al fine di evitare di non eliminare alimenti dalla dieta che esulano dalle allergie e dalle problematiche gastrointestinali.
Deve fare degli esami al fine di escludere celiachia e intolleranza al lattosio.