Utente 203XXX
Salve,
sono in cura da anni con xanax (0.50 mg mattino + 1,5 mg sera) e daparox (20 mg mattina) a causa di agorafobia e attacchi di panico.
A causa di gastro-duodenite, da 10 giorni assumo Protec 20mg (i primi 4 gg 2 volte al giorno, in seguito 1 volta al giorno).
Ieri ho assunto inoltre una pastiglia di Reactine a causa dell'allergia ai pollini e graminacee e inalazione di ventolin a causa di asma allergico.
Ho avuto per tutta la giornata di ieri pressione normale (mediamente 110 su 70) ma con pulsazioni da 105 a 125 pulsazioni.
Sono stata male tutto il giorno (a riposo) con temperatura esterna 37.2
Oggi che sto meglio e non ho assunto Reactine, ho pulsazioni tra le 85 e le 95 con pressione media 96 su 57.
Normalmente le mie pulsazioni sono alte ma raggiungono al massimo i 70.
Pressione solita media come oggi.
Quindi vi chiedo se i vari farmaci possono aver fatto interazione o se a causa obesità (non eseguo esami del sangue da 2 anni) l'omeprazolo possa causarmi tachicardia che unita al Reactine possa peggiorare.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
12% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Fra i farmaci che assume quello che con più probabilità può aumentare la frequenza cardiaca è di sicuro il salbutamolo (Ventolin).
Se allo stato Lei ha necessità di una terapia broncodilatatrice, e la tachicardia riflessa fosse poco tollerata, Le consiglio di rivolgersi al curante per chiedere se a suo parere può prescriverLe un broncodilatatore con diverso meccanismo d'azione, quindi con minor effetto tachicardizzante.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
grazie per il consulto.
Mi ero dimenticata di inserire un elemento importante. Da dicembre sono in cura anche con certotto Evra contraccettivo. Infatti pensavo di rivolgermia al medico per esami sangue (trigliceridi e colesterolo).
Temo infatti che questi possano alterarmi le pulsazioni e assumendo in seguito Reactine e Ventolin, il tutto possa provocare tachicardia.
Crede che la mia teoria sia plausibile?
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
12% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Le confermo che in caso di tachicardia che provochi un fastidioso cardiopalmo si dovrebbe sostituire il Ventolin con altro broncodilatatore, mentre gli altri farmaci che ha citato hanno importanza molto minore.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per il consulto.Provvedo a chiedere al mio medico un medicinale sostitutivo.
Un saluto e buona festa.