Utente 188XXX
Dopo aver eseguito lo spermigramma + M.R.,
il mio andrologo mi ha detto che ho la prostatite,
e di conseguenza di non fare piu lo sport che amo.
Palestra( sollevamento pesi), visto che facendo molti
sforzi, il diaframma si abbassa e influisce molto
sulla prostata, andandola a stressare ancora di più.
e mi ha suggerito di fare altri sport,quali nuoto,corsa,
calcio,calcetto,arti marziali,tennis,escursionismo.
In più mi ha prescritto questi esami: spermicoltura,
massaggio prostatico,valutazione citologica secreto prostatico.

I risultati dello spermigramma( criteri WHO 1999) sono:

VOLUME:4,5 ml
COLORE: paglierino
COAGULAZIONE: presente
VISCOSITA': liev aumentata
LIQUEFAZIONE: incompleta
ODORE: s.g.
PH: 8,0
CELLULE ROTONDE/mm3: 600
LEUCOCITI/mm3: 100
EMAZIE:assenti
CELLULE EPITELIALI:numerose
AGGLUTINATI:assenti
CELLULE GERMINALI IMMATURE:presenti


NUMERO SPERMATOZOI/MM3: 39.000


VALUTAZIONE DELLA MOTILITA':

MOTILITà DOPO 60 SEC.: 62%
a)progressiva rapida 0%
b)progressiva lenta 40%
c)debole o in situ(vn>=50% ab-25% a) 22%

MOTILITà DOPO 120 SEC. : 58%
a)progressiva rapida 0%
b)progressiva lenta 40%
c)debole o in situ 18%

MORFOLOGIA

FORME NORMALI 6%
FORME ABNORMI 94%
ANOMALIE DELLA TESTA 74%
TRATTO INTERMEDIO E CODA 1%
TESTA,TRATTO INT. E CODA 19%

NOTE: NUMEROSI BATTERI.

TEST DI SEPARAZIONE NEMASPERMICA

TRATTAMENTO : percoll
Liquido seminale trattato : 1 ml
Gradiente: 1 ml
Volume finale della preparazione: 1 ml

TOTALE SPERMATOZOI CON MOTILITà/MM3: 5000
SPERMATOZOI CON MOTILITà RETTILINEA PROGRESSIVA ( a+b ):0+55 %
FORME NORMALI: 6%





Vorrei un parere generale, e un parere sull attività fisica.

GRAZIE...

DISTINTI SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame del liquido seminale va ripetuto in ambiente più aggiornato perchè nel frattempo il WHO, precisamente nel 2010, ha presentato altri criteri di valutazione.

Poi segua le indicazioni date dal suo andrologo, sono condivisibili anche se non le comprendiamo a pieno; sono dettate sicuramente dalla sua particolare e specifica situazione clinica che noi non abbiamo potuto valutare in diretta.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
mi può spiegare, gentilmente, riguardo all attività fisica descritta, se ha ragione sul fatto che non posso sollevare pesi ? ( visto che secondo lui il diaframma spingendo influisce in modo negativo sulla prostata)
allora tutti i palestrati hanno questo problema???

la ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

quello che riferisce, detto in questo modo forse un pò confuso ed impreciso, è chiaramente una ipotesi patogenetica non comprensibile.

A questo punto il mio consiglio è quello di ritornare dal suo andrologo e con lui, in diretta, chiarire per bene le indicazioni ricevute e capire meglio quello che è il suo vero pensiero.

Un cordiale saluto.