Utente 391XXX
Da spermigrafia effettuata risulta un quadro catastrofico.
Ho un bimbo di 4 anni e da 1 anno cerco di averne un altro.
Nel dettaglio:
Quantità 8.00 ml
Colore Bianco grigiastro
Aspetto Torbido
Coagulo Presente
Fluidificazione 34 minuti
Viscosità aumentata
Ph 8.20
Numeri nemaspermi 800.000
Nemaspermi mobili emissione 60%
Spermioagglutinazione Assente
Forme tipiche 55%
Forme Degenerative 45%
Leucociti rari
Emazie Rare
Cristalli Assenti
Indice di motilità 2
Indice di vitalità 1
Spermicoltura NEGATIVA
Da un'ecografia effettuata ai testicoli, allo scroto etc. mi è stata riscontrato un varicocele di 2° grado. Il mio dottore mi ha detto che anche con un'operazione al varicocele non riuscirò a risolvere probabilmente il problema. Posso avere ancora qualche possibilità di avere un altro figlio?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Moreno Bortot
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Premetto che è necessario anche un consulto dell'Andrologo, da quello che posso vedere dalle analisi la viscosità è alta come pure il Ph, sintomi di prostatite o vescicolite, associando il varicocele gli spermatozoi non avranno più la normale vitalità.
Prenderei in considerazione l'eventuale intervento di varicocele e ripeterei l'esame del liquido seminale con astinenza sessuale di 3-5 giorni.
Resto a disposizione
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Moreno Bortot
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Consiglio un successivo spermiogramma con test di capacitazione
[#3] dopo  
Dr. Moreno Bortot
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Premetto che è necessario anche un consulto dell'Andrologo, da quello che posso vedere dalle analisi la viscosità è alta come pure il Ph, sintomi di prostatite o vescicolite, associando il varicocele gli spermatozoi non avranno più la normale vitalità.
Prenderei in considerazione l'eventuale intervento di varicocele e ripeterei l'esame del liquido seminale con test di capacitazione ed astinenza sessuale di 3-5 giorni.
Resto a disposizione
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Pietro Salacone
24% attività
4% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Egregio Utente 3916

ho letto solo oggi la sua mail.

Sicuramente il suo spermiogramma non è dei migliori, ma le assicuro che ho delle perplessità anche sulla correttezza dello stesso : ASpetto Torbido!!; Coagulo presente!!;800.000 spermatozoi con una motilità del 60%?? ecc. sono tutti aspetti che secondo le linee guida della corretta esecuzione di uno spermiogramma non sono possibili e pertanto mi lasciano dubbioso sull'esatta esecuzione dello spermiogramma. Le consiglio di ripeterlo in un Centro specializzato per l'infertilità e la seminologia seguendo tutte le corrette procedure di esecuzione (astinenza, tempo di consegna, raccolto tutto, ecc).Se poi verrà confermato la sua oligozoospermia ( ma con altri indici)si deciderà come proseguire (intervento di varicocele, terapie, ecc).

Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2004
Egregi Signori, il varicocele di cui si parlava nella missiva precedente, da ecocolor doppler, risulta assolutamente minimo, tale comunque da non pregiudicare il numero degli spermatozoi. Ho sostenuto una visita andrologica dalla quale è scaturito un nulla di fatto poichè è tutto nella norma, prostata compresa.Mi sono sottoposto nuovamente a uno spermigramma presso un laboratorio di Embriologia, Semiologia ed Immunologia della riproduzione dal quale si evince questa deduzione ( in questo spermigramma era compreso il MAR Test e l'antibiogramma):
- Criptozoospermia (800.000 nemaspermi) con ipocinesia lieve. Viscosità aumentata. Si consiglia di ripetere l'esame entro 20 gg..
A parte il fatto che mi appare inutile ripetere di nuovo l'esame, sareste cosi' gentili da cercare di spiegarmi se ho possibilità di guarigione ovvero in quale centro di sterilità su tutto il territorio nazionale sarebbe conveniente che mi rivolgessi. A Loro avviso, può bastare una cura a base di Nolvadex?