Utente 203XXX
Salve,
sono un ragazzio di 16/17 anni Vi scrivo per chiederVi se sono o non sono affetto da fimosi non serrata. A pene mollo riesco tranquillamente a far uscire tutto il glande ed a ritirare del tutto la pelle indietro, mentre da pene duro riesco a far uscire tutto il glande ma non a ritirare tutta la pelle indiertro. E' fimosi non serrata? E' un problema? Posso avere rapporti sessuali senza problemi?
Grazie per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive potrebbe trattarsi di un anello fimotico certo non una fimosi serrata, ma da questa postazione niente di più le possiamo dire.

Sulle altre questioni poste poi solo il suo andrologo, dopo attenta valutazione clinica diretta, le potrà dare l'ultima ed esatta risposta.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
la ringrazio molto per la risposta. Sicuramente mi deciderò ed andrò a farmi controllare, però ho letto sempre nelle domande in quaesto sito ke alcune persone durante il rapporto sessuale mettono il profilattico a glande coperto. Potrei fare anche io così o è doloroso?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

la manovra indicata non è dolorosa ma, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua giovane età, approfitti di questo "disturbo" per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
la ringrazio di nuovo per la risposta e, ripeto, sicuramente andrò a farmi vedere da un andrologo; però ora preferirei ricevere risposte "collegate" con le mie domande. Vorrei riuscire definitivamente a dire: (ormai è quasi sicuro che ho questo anello fimotico)
- posso avere un rapporto normale?
- devo indossare il profilattico a glande coperto o scoperto?
- si potrebbe causare qualche problema?

Grazie di nuovo per la Vostra cortese attenzione.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La diagnosi definitiva di anello fimotico solo il suo andrologo, quello reale, gliela può fare e pure le altre questioni da lei poste possono essere ben chiarite sempre e solo con il suo specialista di riferimento.

Detto questo poi le posso rispondere, in modo dubitativo, solo all'ultima questiome che lei pone; qui l'unico problema, se lei ha veramente un anello fimotico particolarmente stretto, è quello che in erezione il suo glande venga strozzato dal suo prepuzio stretto, questa situazione clinica è chiamata anche parafimosi e richiede sempre, quando si verifica, una valutazione clinica in urgenza.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Con questo Le vorrei porre l'ultima (forse) domanda: intanto posso avere un rapporto sessuale? se sì, il preservativo mi consiglierebbe di metterlo a glande coperto o scoperto? (sempre una Suo suggerimento..)
Grazie mille
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non è l'ultima domanda, è la solita domanda a cui le rispondo di nuovo: "La diagnosi definitiva di anello fimotico solo il suo andrologo, quello reale, gliela può fare e pure le altre questioni da lei poste possono essere ben chiarite sempre e solo con il suo specialista di riferimento."

Ancora un cordiale saluto.