Utente 465XXX
buon giorno.
sarò breve e conciso.
da 1 anno ho scoperto casualmente di essere iperteso e dopo aver consultato un cardiologo, un internista e il medico di famiglia che mi hanno prescritto una lunga lista di esami con esiti estremamente negativi, mi hanno detto che la mia è un ipertensione persistente dalle cause sconosciute.
quello che vi chiedo è: avendo delle vene piccole (detto dagli analisti) è possibile che la mia ipertensione è dovuta a un fatto costituzionale? e cioè dalle vene e/o arterie piccole che ho?
oppure è il caso di rivolgermi a qualche altro medico?
grazie e buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Si chiama ipertensione essenziale e va curata dal Cardiologo o dall'Internista.
Il calibro dei vasi non c'entra.