Utente 159XXX
Buongiorno, sono un cantante di musica folk-punk con attività live costante (circa 100 concerti all'anno). Sono allergico alla polvere e alle graminacee, fattore difficile per me che affronto molti tour in furgone in posti più o meno "puliti"!.
Sabato, ad un ritorno da un concerto, mi è calata gradualmente la voce, per stanchezza, stress, allergia penso, fino alla disfonia/laringite. Sentendo dolore lievissimo alla corda vocale destra, pur vedendo un leggero miglioramento di voce in questi due giorni (però mi pare leggero), ho consultato l'otorinolaringoiatra che mi ha detto che si tratta di una semplice laringite che potrebbe andar via in pochi giorni (con prescrizione di clenil, ecc., per essere sicuri che sarò pronto per il prossimo concerto, fra una decina di giorni). Quello che mi ha allarmato, rispetto al suo referto era "secrezione sulla...corda vocale destra con possibile principio di noduli"....ho chiesto delucidazioni e mi ha detto che non si tratta assolutamente di noduli, di non preoccuparmi.
Si trattava di una secrezione bianca, simile ad alcune secrezioni all'altezza del palato (penso formatesi a causa di un eccesso di farmaci per la gola come ad esempio iodosan sray ecc., che si toglievano dal palato con uno straccetto)
Volevo chiedere se potevate darmi il vostro parere in merito, dato che la cosa mi ha molto allarmato. E' inoltre normale che dopo tre giorni circa, la mia voce non sia ancora tornata del tutto? Sono ancora molto rauco.
Grazie di cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Flavio Arnone
36% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
E' ovviamente difficile dAre una risposta, ma non mi preoccuperei solo dopo pochi giorni, esegua correttamente la terapia e soprattutto riposo vocale poi se persiste il problema sara' da rivalutare
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto, un'ultima cosa che mi preoccupa, dato che ho iniziato la cura mercoledi e venerdi prossimo (quindi una decina di giorni), avrò un concerto.
Finalmente ho avuto la seduta con il mio otorinolaringoiatra che ha riscontrato una micosi e una "semplice" laringite.
Ora con la cura prescrittami vedo dei miglioramenti ma, provando a fare degli acuti, purtroppo sfiato ancora.
Mi è stato prescritto di fare aerosol di Astian 1mg/1ml, suppongo un corticosteroide.
Volevo chiederle se, attraverso questa cura era possibile in questo lasso di tempo (ora sono 7 giorni) riuscire a riacquistare la voce o dovevo fare qualcos'altro.
L'astian è un medicinale che non ho mai preso (solitamente conosco il clenil e il bentelan, essendo allergico e asmatico).
Volevo chiederle un parere in merito
La ringrazio di cuore