Utente 203XXX
ciao sono francesco ,ho 22 anni ho una situazione parecchio complicata della mandibola,ho la parte inferiore arretrata e quella superiore sporgente,oltre ad avere qualche problema di masticazione, il problema principale è quello estetico.L'intervento mi è stato sconsigliato sia perchè non era possibile rimettere a posto con un solo intervento ,ma bensì necessitavo di due interventi , ma anche perchè ho anche problemi nella chiusura della bocca infatti un mese fà si è bloccata la mandibola per una settimana.Gentilmente mi dareste qualche consiglio se posso sottopormi o no ad un intervento e quali sarebbero i rischi. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
12% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente Le informazioni che ci fornisce sono troppo poche per esprimere un parere certo,ma sicuramente non ci ha fornito elementi tali da considerarla in assoluto inoperabile.
Per me sarebbe quindi il caso di valutare una seconda opinione medica.
[#2] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Quello che lei descrive, sembra una problematica di malocclusione dento-scheletrica. Come dice il nome stesso vi è una componente dentaria ed una ossea, quindi una patologia di pertinenza dell'ortodontista prima e del chirugo maxillo-facciale poi.
La diagnosi corretta viene fatta con una visita e con delle rx del cranio. Poi si fa un piano di trattamento combinato che necessita solitamente di 1-2 anni per arrivare a termine dell'iter. Si otterrà un netto miglioramento estetico e funzionale con un nuovo profilo ed una nuova masticazione.
Ogni caso naturalmente ha una sua storia quindi la visita accurata rimane l'unico strumento per rimuovere dubbi e avere risposte concrete.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille.Io da quasi tre anni stò facendo ortodonzia ed entro due mesi dovrei togliere l'apparechio.Il problema specialmente estetico però non è stato risolto.Siccome quando il mio dott. tre anni fà vedendo i raggi del cranio mi disse che c'erano due possibilità o l'intervento chirurgico o l' ortodonzia ,io scelsi l'ortodozia,ma passati i tre anni mi sono trovato pentito di non aver fatto l'intervento.Vorrei sapere ma si può comunque ancora fare l'intervento?
[#4] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
direi di si, purtroppo è stato solo perso del tempo.
Adesso per fare l'intervento dovrà rifare ortodonzia pre-operatoria, che in qualche modo va in senso opposto a quello che le è stato fatto, cioè un tentativo di correggere la sua malocclusione con dei compensi dentali.
cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
qualcuno mi potrebbe consigliare qualche chirurgo maxillo-facciale a bari o dintorni. grazie
[#6] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Provi a dare un'occhiata a questo sito:
http://www.oralmax.it/index.php?option=com_content&task=view&id=89&Itemid=107
son riportate le strutture della sua regione che presentano un reparto di chirurgia maxillo-facciale, può iniziare da qui la ricerca dello specialista.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
http://www.danieletonlorenzi.it/?p=79 troverà spiegazioni sulla mandibola bloccata.
la terapia per sbloccare la mandibola è un bite appropriato http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/821/Tanti-tipi-di-bite-ai-denti-come-sceglierlo.
Provi a sentire il chirurgo se è consigliabile intervenire in presenza di dolore (io ho dei dubbi).
[#8] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Condivido con Tonlorenzi sulla necessità di indagare sul dolore all'ATM, pur potendo ipotizzare la malocclusione come causa principale. Spesso una correzione chirurgica consente di mettere a riposo l'articolazione e quindi migliorare la sintomatologia.
Cordiali Saluti
[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
In the treatment of temporomandibular disorders, conservative and noninvasive treatments are endorsed for the initial care of nearly all TMD patients because the majority of patients with TMD achieve good relief of symptoms with conservative treatment.
Atsü SS, Ayhan-Ardic F. Temporomandibular disorders seen in rheumatology practices: A review. Rheumatol Int. 2006 Jul;26(9):781-7.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16437199

This article concludes that a majority of temporomandibular disorder patients achieve good relief of symptoms with noninvasive reversible therapy.

McNeill C. Management of temporomandibular disorders: concepts and controversies. J Prosthet Dent. 1997 May;77(5):510-22.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9151272

Se non conosce l'inglese copi ed incolli le frasi in oggetto nel motore di traduzione in inglese di google.
Il collega di sicuro ha riferimenti diversi.
[#10] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Non capisco se la risposta è per me o per il paziente, quindi risponderò in forma privata.
Conosco molto bene l'inglese essendo anche vissuto negli states, e conosco anche quegli articoli.
Difatti nella mia risposta ho scritto della necessità di indagare prima il problema ATM.
Il problema casomai sta nel fatto che una mandibola sporgente non si risolve con un trattamento conservativo dell'ATM, quindi cerchiamo di capire anche quali sono i desideri dei pazienti.
Senza polemica...spero!
Saluti
Federico
[#11] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Federico sono io che non sono granché con l'inglese. La risposta era per il paziente. Indica quello che consiglio io in caso di dolore dell'ATM. Se è presente dolore, prima la consiglierei di fare valutazione e terapia gnatologica. Se l'implicazione estetica è importante (dopo aver risolto il dolore) potrà fare terapia chirurgica. In ogni caso la presenza di bite può essere necessaria (anche dopo l'intervento).
Piuttosto un'altra cosa da valutare potrebbe essere la deglutizione. Normalmente la punta della lingua finisce nel punto dove si pronuncia "la", poi il dorso si appoggia al palato e lo allarga. Qualche volta nei casi come il suo la punta della lingua va dietro ai denti superiori e li spinge, dando una mascella prominente. Anche questa cosa talvolta può essere importante.
[#12] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile utente, se ho ben capito lei è affetto da una deformità dento facciale. Lei ha , una seconda classe scheletrica (nandibola più corta) e come conseguenza, una disfunzione temporo-mandibolare che spesso si presenta in tale tipologia di pazienti. Il suo problema principale è quello estetico di tipo osseo (II classe scheletrica) che può risolvere solo con la chirurgia; il resto... lascia il tempo che trova. Sono d'accordo con il dott. Servadio, sul fatto che lei ha fatto un trattamento ortodontico che non serve per la preparazione chirurgica, anzi è un trattamento opposto a quello che avrebbe dovuto fare per fini chirurgici. Le dico anche di più: la chirurgia migliora anche la funzione. E' importante creare un buon supporto masticatorio sui settori occlusali posteriori. Questo glielo dico non solo per sentito dire, ma soprattutto per esperienza diretta. Quando esiste un disturbo e si ha la fortuna di conoscerne la causa, si agisce su di questa (II classe scheletrica) e non sul disturbo stesso, rappresentando la seconda soluzione, una terapia sintomatica che non è stabile nel tempo. Si rivolga al sito ufficiale dei chirurghi maxillo facciali italiani per trovare una risposta valida.
www.scmf.org
[#13] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Mi ritrovo di più con quanto detto dal collega Servadio, lui conosce e fa riferimento agli articoli che conosco anch'io. I testi a cui fa riferimento il collega Scafati io non li ho letti, se li indica prometto che li leggerò con attenzione.