Utente 202XXX
Salve. Sono un ragazzo di 20 anni . Il mio problema è sopraggiunto dopo un drastico calo di peso , 20 kili in 4 mesi . Agli arti inferiori nei mesi ho notato che molte vene stavano andando in evidenza , soprattutto dal tratto del piede al ginocchio ... in questo tratto ho osservato che si vedono delle vene sotto pelle che sono dritte ma non di colore verde ma bensi' di un colore piu' scuro...quasi sul blu. Alcune vene si vedono a piccoli tratti . Sono tutte vene sotto pelle intendiamoci. Invece a livello del polpaccio dietro il ginocchio ho notato una piccola vena varicosa ancora sotto pelle , ma il mio medico di base mi ha detto che è una varice perchè ha una forma tortuosa . Nel polpaccio destro invece ho delle vene sotto pelle molto meno tortuose di quelle dietro la zona del polpaccio sinistro , ma si vedono sotto pelle e sono vene piccole e un po' irregolari . Tutto questo quadro mi è comparso dopo aver perso diversi kili. Inoltre da un po' ho un senso di pesantezza alle gambe , formicolii , un episodio di crampi notturni , fitte , piccole punture , sensazioni di caldo e freddo e prurito . Sono anche andato in pronto soccorso per tutto cio', ma mi hanno escluso il fatto delle vene a priori , l'esame dell'emocromo è nella norma . Il mio medico di base ha individuato solo una piccola varice (quella dietro il ginocchio) ha detto che è familiare (la ha mio padre e mio zio , inoltre nella mia famiglia c'è un problema di cattiva circolazione ) .Puo' una varice essere ereditaria ? Inoltre ha detto che in quella zona è tipica dell'uomo la presenza di una varice...puo' confermarlo ? Lui ha escluso che i dolori che ho possano derivare dalle vene , ma se sia i dolori che le vene sono comparsi ora mi preoccupo . Posso sospettare uno squilibrio ormonale ? Vorrei precisare che ho fatto 2 mesi di pesistica e ho sforzato molto le gambe. Non so piu' cosa pensare . Il mio medico di base mi ha sconsigliato l'ecodoppler , ma io ho comunque fatto l'impegnativa per un ecolordoppler.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Le valutazioni del suo Medico di base mi sembrano corrette e condivisibili e Le consiglierei di seguire i consigli che le da.
Se si confermasse un quadro di insufficienza venosa, Le consiglierei di astenersi assolutamente dalla pesistica.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Se ci fosse un'insufficenza venosa sarebbe opportuno fare degli esami di dosaggio ormonale ? Le varici in un uomo quali cause hanno? Sono un segnale di squilibrio ormonale?
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Nell'uomo prevalgono i fattori legati alla familiarità ed alle attività sportive e lavorative.
Ovviamente l'obesità ed i successivo dimagrimento hanno la loro importanza.
[#4] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille , quindi a sua detta dovrei escludere una disfunzione ormonale e ricondurlo a cause familiari ? Preciso inoltre che passo molto tempo seduto .
[#5] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Volevo metterle il risultato dell' ecoColordoppler arterioso e venoso

Ecocolordoppler arterioso : Flussi arteriosi degli arti inferiori nella norma anche nei distretti periferici , compatibili con eta' e condizioni del paziente . Non stenosi emodinamiche evidenti . Normale elasticita' vasale .

Ecocolordoppler venoso : Non segni di flebopatia superficiale evidente ; circolo venoso profondo bilateralmente pervio e normale comprimibilita' venosa . Osti valvolari continenti alla M. di Valsalva e normale fasicita' respiratoria . Non segni attuali di IVC .

I sintomi che ho imputato all inizio di un insorgenza di varici è compatibile con l'ecodoppler ? Posso escludere che mi stanno venendo le vene varicose ? Come giudica l'esame ?
[#6] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
L'esame, così come relazionato, esclude affezioni vascolari a carico dei distretti esplorati.
[#7] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
quindi da quanto è risultato dall'ecodoppler potrei escludere al 100% che i sintomi di bruciori e fitte possano essere a carico di un inizio di vene varicose ?