Utente 204XXX
PERFAVORE UNA RISPOSTA DA UN CARDIOLOGO, DA PSICOLOGIA L HO GIA’ AVUTA: GRAZIE, STO MALE. Buongiorno, sono una donna di 54 anni in menopausa da 6 anni. Sin da vent'enne ho avuto episodi sporadici di tachicardia e qualche extrasistole. Solo all età di 24 anni in seguito ad un episodio gravissimo cui ho assistito ho avuto extrasistoli per diversi giorni, il cardiologo aveva riscontrato che erano sopraventricolare, un leggero soffio e un cuore sano. Pertanto non mi aveva dato alcuna cura.
Sono un soggetto che soffre di ansia generalizzata e l ultimo anno a causa della perdita di lavoro ho avuto mille disturbi somatizzati. Putroppo da agosto del 2010 ho qualche episodio di extrasistoli. In agosto dopo ore di fastidio mi sono recata due volte al P.S. ma a parte 105 battiti l ECG non ha riscontrato alcuna extrasistole. In seguito ho avuto altri di questi episodi durante i quali avvertivo chiaramente extrasistoli ma nn appena sdraiata dal medico per ECG io stessa non le avvertivo più per poi risentirle non appena mi allontanavo. Ad ottobre dopo 4 gg che appena alzata avevo continuamente extrasistoli sono andata da un cardiologo che non ha riscontrato NULLA, cuore sano, leggera tachicardia e IPOCONDRIA. Una volta uscita da lui non ho più avuto extrsistoli o palpitazioni. HOLTER perfetto , 0 battiti ectopici. Eppure io li avverto al polso, magari anche solo una o due al giorno. Una volta anche un medico le ha sentite al polso. Sono in cura psichiatrica per l ipocondria, mi hanno imposto di non fare più ECG e nemmeno quello da sforzo che non ho mai fatto per nn alimentare la mia ipocondria, dicono. Parlano di cardiopalmo ecc.
A volte avvverto un dolorino da nulla mentre c'è extrasistole, lo psichiatra dice che spesso i pazienti ansiosi non riescono a rilevare le extrasistole con ECG perchè subdolamente l ansia in quei frangenti non agisce sentendosi il paziente rassicurato.A volte le sento se mi piego per prendere qualcosa o in seguito a eventi stressanti come visite mediche o stati d ansia generali (magari anche solo una o due..a volte forte a volte no ) La mia domanda è : ma se non le rilevano come faccio a sapere che sono di origine benigna ? Non so darmi pace. Ho sempre paura che mi ritornino a raffica come l estate scorsa. E' sufficiente sapere che il cuore è sano per non preoccuparsene? Era invece importante fare test da sforzo? Ogni tanto ho affanno a riposo, nodo alla gola ma mi dicono che è ansia. Cosa cerco? Una risposta definitiva che mi consenta di dimenticarmi e ignorare questo fastidio che mi terrorizza tanto. Esami del sangue perfetti nonostante abbia perso 12 chili, tiroide a posto e anche elettroliti.Assumo 5 tavor da 1 mg al giorno, faccio analisi. Pressione 110/70 a volte 120/85. MI vengono spesso SENZA TACHICARDIA. Grazie infinite per la Vostra attenzione.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
poche risposte ma chiare:
1. Assodato che non è malata di cuore, perchè preoccuparsene?
2. Non ha alcuna importanza effettuare il test da sforzo.
Continui la cura psicologica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore innanzi tutto la ringrazio molto,...mi scusi prima ero sul divano su un fianco e ho sentito sotto il seno muoversi qualcosa uno scatto e subito dopo dolore , fitte che si sono irradiate alla schiena...il buon senso mi dice che era un muscolo...può il cuore o un extrasistoli dare movimenti?? non penso..no?? Ho ancora male a quella costola sibito sotto il seno
Ma la paura è qui..... è qui.... Abbia pazienza, le chiedo la cortesia di rispondermi.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Per come descritto, il dolore sembrerebbe di mera origine muscolare.
[#4] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottor Martino, in effetti era poi un dolore muscolare e nevritico.

In merito alla Sua cortese risposta circa le extrasistoli di cui le sono molto grata, volevo solo chiederle una precisazione. E' quindi ininfluente che queste extrasistoli non siano state mai rilevate con ECG e HOLTER ma sentite solo al polso...cioè non è importante stabilirne la natura che si presume benigna visto che non ho cardiopatie. E' corretto ?
Purtroppo da qualche gg ne sento qualcuna, a volta una...due... o più volte in un giorno poi magari per giorni non le sento affatto. La sensazione che lasciano è di sgomento e VOGLIO VINCERE QUESTA PAURA. Avere la forza di ignorarle e anzi continuare a fare quello che stavo facendo , mi aiuta perfavore?
Grazie ancora e mi perdoni. Sto mettendo tanto impegno per combattere l ansia i sintomi sono tanti ma questo del cuore...è quello che più mi spaventa. Lo psichiatra mi sconsiglia ulteriori controlli che aumenterebbero la mia ipocondria e mi pare che anche Lei mi abbia scritto di non fare il test da sforzo perchè non necessario e quando l ho letto ho trascorso una magnifica serata.
Grazie per il suo aiuto prezioso

Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore appena può attendo con fiducia, grazie ancora.
Buon pomeriggio
[#6] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottor Martino non mi abbandoni perfavore, è da venerdi che sto elucubrando....
Grazie !
[#7] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Egregio dottor Martino,

mi perdoni ma lei mi ha molto rassicurata solo che il cardiologo che mi aveva visitata benchè mi dicesse che avevo un cuore in garanzia ha sempre insistito per il test da sforzo a completamento della diagnosi.
Il mio medico curante che mi ha fatto due elettrocardiogrammi, il Prof. Smeraldi psichiatra e il mio medico analista mi dicono come Lei di NON farlo perchè non è necessario ed alimenta solo la mia ipocondria.
Potrebbe gentilmente dirmi perchè anche secondo lei che è un esimio cardiologo NON è necessario questo maledetto test che mi perseguita nella mente ?
Grazie infinite, La prego mi risponda.

Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottor Martino, si è dimenticato di me...
Scusi volevo dirle che da tre gg percepisco le extra non più come un senso di battito mancato ma come una contrazione. E' lo stesso?
Inoltre oggi dopo tanto tempo ho camminato un pò e alla fine avevo una leggerea tachicardia e una volta seduta in macchina ecco la mia extrasistole ( oggi sono già a 3/4).
La prego mi risponda se posso stare tranquilla...ho sempre quel dubbio sul fatto che non sono state monitorate come le ho detto. Ma se ECG e HOLTER sono regolari posso stare tranquilla? Ultimo ECG a gennaio , devo farne spesso?

Grazie attendo fiduciosa
[#9] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
ora ho discusso con mio marito e ancora extrasistoli e mal di testa !!!! perchè????
[#10] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Ho compreso i suoi. messaggi...stamattina mi è successo a letto per la prima volta. Ho avuto sonni agitati, mi sono alzata per andare in bagno e tornata a letto...ed eccola una leggerissima extrasistole. Panico. Ma sono rimasta lì inchiodata nel letto per due ore...per vedere se era stata una mia impressione , se accadeva di nuovo...
Mi sono alzata e sono stanchissima, da due gg mangio poco. Una stanchezza assurda.Vorrei tanto credere che non devo spaventarmi più e che solo me ne devo dimenticare e andare oltre....è difficile, qui sola. mangio pochissimo da due gg.
E quel dubbio nella mente...e se invece si sbagliano ed è il cuore???
Perchè il mio cuore fa così??
anche mente sono a letto..forse l ansia era con me ?
[#11] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi dottore se disturbo di nuovo, volevo chiedere se è normale che a volte quando avverto un extrasistoli e sento proprio quella sensazioni di battito mancato nel petto e in gola..ecco a volte simultaneamente mi sembra di non sentire più le gambe. Poi mi alzo immediatamente e non ho nulla se non quel senso di sgomento e paura.
Quel non sentire più le gambe è paura , ansia ?

Grazie, cordiali saluti.
[#12] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
mi scusi andava meglio ma ora quando saltano i battiti o il battito fa proprio BUM nel petto e io sobbalzo o lancio un urletto.
C'è da preoccuparsi ??? Son stata due settimane fa dal cardiologo e da lui niente neanche una, mentre prima e via da lui si...dice che non sono extrasistole perchè sull ECG non ci sono ma nemmeno io le sento quando me lo fanno.
Puoi spiegarmi allora scientificamente cosa sono perfavore?
Nessuno me lo diceeeeeeeeeee, ho paura da morire e se sono solo sfortunata e non le vedono sul tracciato ma quando le ho mi ammazzano???
Mi aiuti la pregola prego.....capire mi aiuterebbe tanto
disperata