Utente 172XXX
domani farò le analisi per toxoplasmosi citomegalovirus e altri in quanto riscontro febbre, linfonodi ingrossati, inappetenza e diarrea. Essendo una persona ipocondriaca, non voglio impaurirmi quando non ce n'è bisogno, ma cercando su internet ho visto che tutti i miei sintomi sono riconducibili all'hiv. a 15 anni sono stata insieme ad un ragazzo vergine per 4 anni, con il quale ho avuto rapporti non protetti per i primi tempi e dopo sempre con preservativo. Lui adesso mi sembra sano ed ha un'altra ragazza. In seguito ho avuto rapporti sempre NON protetti con il mio attuale compagno, il quale l'anno scorso ha fatto il test ed è risultato negativo. Sinceramente, ho motivo di essere preoccupata?
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

è vero che si tratta di sintomi riconducibili anche all'HIV. Ma è anche vero che sono possibili in tutte le malattie virali, batteriche e in una quantità di stati non infettivi.

Quando si sente il suono di zoccoli, si pensi prima ai cavalli piuttosto che alle zebre albine a pallini blu.