Utente 181XXX
buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 26 anni fumo poco, seguo una dieta abbastanza sana e da poco ho ripreso a correre regolarmente. ho deciso di recarmi al pronto soccorso perchè ho avuto di recente degli episodi in cui in situazioni tranquille mi è capitato di sentire come se il cuore per un istante si fermasse e il battito seguente fosse piu percepito (come se si sentisse il cuore in gola per un battito); altre volte di sera coricato sul fianco mi è successo di sentire come degli spasmi nervosi sempre in quella zona, come per esempio quando compaiono spasmi alla palpebra o alle fasce muscolari. la sensazione però percepita in quella zona mi crea un senso di paura immediata... mi è stata provata la pressione 140-79 80bpm (aggiungo che durante la visita ero preoccupato e non rilassato). dopo mi hanno fatto un ecg di cui riporto l'esito: ritmo sinusale normale, frequenza 80........ asse p.pr. freq. e ritmo normali deviazione assiale sinistra al limite della norma.........intervalli specifici età. freq. 80, pr.156, qrsd 99 qt 349 qtc 402. asse: p 59, qrs -29, t 49.
a seguito di visita, torace: mv fisiologico; toni normofrequenti con qualche extrasistole, addome ndr. mi si prescrive lexotan 10gocce per un po di giorni prima di andare a letto.
essendo totalmente ignorante in materia mi piacerebbe avere un vostro parere circa la mia situazione, visto che sono un po preoccupato. cosa si intende per deviazione assiale sinistra al limite della norma? è preoccupante? avete qualche consiglio? ringrazio anticipatamente, saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il riscontro di lieve deviazione a sinistra dell'asse elettrico del cuore non ha alcun significato patologico, ed in quanto tale non richiede nessun ulteriore approfondimento.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille per la risposta rapidissima. auguto buon lavoro a lei e colleghi, cordialmente saluto