Utente 201XXX
Salve. Tempo fa avevo già chiesto un consulto che riguardava questo problema. Vorrei però che mi rispondesse un esperto in materia (Un Andrologo preferibilmente), non voglio risposte generali ne drastici consigli di operazioni chirurgiche (anche perchè credo non sia il mio caso).
Allora, il mio pene è curvo verso sinistra(mio padre mi ha detto che ce l'ho così da quando sono piccolo quindi credo sia una cosa congenita). E' lungo 17 cm e la curvatura comincia a 2 cm dall'inizio del pene. Ho misurato l'angolo di curvatura ed è di 20-25°.Non ho problemi di eiaculazione ne di erezione. Ciò che desidero sapere é: con un angolo di curvatura così è possibile avere una vita sessuale normale(io non ho ancora avuto rapporti sessuali).Non dico avere una comoda penetrazione ma almeno è possibile penetrare? Potrebbe creare forti dolori alla partener? Ho letto su internet di alcuni che hanno la curvatura molto più pronunciata della mia e riescono ad avere una vita sessuale normale, come è possibile? Non credo di avere complessi psicologici perchè non mi dà fastidio vederlo così, ne ho paura del giudizio della mia fidanzata. Grazie dell'attenzione. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,la curvatura e' irrilevante e non va operata.Tralaltro,non credo che Suo padre abbia avuto problemi...Sarebbe utile,comunque un controllo andrologico,confortato da fotografie del pene in erezione e,magari,eseguire uno spermiogramma...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Ho fatto lo spermiogramma. L'ho fatto vedere al mio medico di base è mi ha detto che era tutto normale. Il mio medico mi ha spiegato come misurare in modo esatto la curvatura del pene. Volevo correggermi la mia curvatura è di 30 gradi in erezione completa. la curvatura incomincia dopo due centimetri dall'inizio del pene. ho già detto in altri messaggi che non ho problemi di erezione ne di eiaculazione. siccome non m'inporta del fattore estetico ma solo di quello finzionale vorrei sinceramente sapere se mi è concessa una vita sessuale normale (non ho avuto rapporti fino ad adesso). sono per forza costretto ad eseguire un operazione che potrebbe compromettere le mie funzionalità? spero sinceramente di no. detto questo spero che qualcuno mi risponda sicneramente. Grazie dell'attenzione e arrivederci.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la risposta certa al Suo quesito la può fornire unicamente uni specialista esperto reale e non virtuale.
Personalmente,con i limiti del web,sarei tranquillo.Cordialità
[#4] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Mio zio è un ginecologo giene ho parlato. mi ha detto che antro certi limiti la curvatura non è un problema. mi ha detto che col tempo la vagina si adatta al membro del partner. è vero o no? secondo lei...
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....conclusione singolare.Cordialità.