Utente 204XXX
sono un ragazzo ho ventun'anni. Non ho mai avuto problemi fisici.
E' da un po' di tempo, da un anno o forse più che nel corso della giornata spesso a metà giornata, (mi accade una volta ogni mese ogni due mesi, non ha una stabilità) mi assalgono delle fitte nella zona vicina al cuore, delle fitte dolorose come una scossa, il tutto dura qualche minuto. la scossa dura qualche secondo ma poi questo dolore questa scossa si propaga per meno di un minuto circa. A questa scossa segue insieme una mancanza di forze, una impotenza fisica nei movimenti. Divento pallido improvvisamente. Questa scossa si presenta senza preavvisi. sembra che di li a poco ci sia soltanto la morte. questa cosa mi spaventa molto. Non so come comportarmi.
innanzitutto potrebbe essere qualcosa di serio, oppure soltanto dei semplici dolori?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Quaglia
24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Buonasera,
premesso che non è possibile dare valutazioni mediche a distanza, dire che con tutta probabiltà la sindrome da Lei descritta si chiama "ansia libera", cioè paura non governata dalla ragione.

Alla sua età infatti è sostanzialmente impossibile soffrire di ischemia miocardica (a meno che non faccia uso di droghe); inoltre difficilmente le fitte al petto sono sintomi ischemici.

In conclusione: si faccia vedere dal suo medico, ma non dia troppo peso alle "scosse".

Consiglio: pratichi sport, conduca una vita regolare, vada a letto presto alla sera.

Spero sia utile