Utente 203XXX
Buona giornata a tutti,
recentemente ho sentito che in medicina c'è un dibattito sempre più acceso sull'AIDS. Sempre più medici(tra cui tre nobel e l'attuale ordinario di microbiologia -mi pare- di Oxford) sembrano concordi nel sostenere che non c'è nessuna prova che l'AIDS sia provocata dall'HIV.
Vi inviterei a vedere questi video su youtube dove è spiegato tutto molto bene, e mi piacerebbe avere una vostra opinione a riguardo:
http://www.youtube.com/watch?v=_2SBROeSDXE

Lo so, sembrano assurdità, e non ci avrei mai creduto se queste stesse cose non fossero anche state sostenute in una seduta di laurea in Medicina e Chirurgia all'Università di Bologna nel 2009!! Ecco i video della seduta di laurea!! VOTO FINALE 110 E LODE!!!
http://www.youtube.com/watch?v=7YUoU4EQYAY

http://www.youtube.com/watch?v=HjvqYRZoBzI&feature=related

Grazie a tutti i medici che si degneranno di rispondermi e avranno l'intelligenza e il coraggio di non prendere sottogamba una questione e un problema così serio come quello dell'AIDS!

Grazie a tutti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi
48% attività
0% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore
non sono esperta nel campo e non posso risponderle nel merito. Mi soffermerei solo sulla parte finale: "intelligenza e coraggio di non prendere sottogamba un problema così serio come l'AIDS", solo per rassicurarla; certamente non è il caso dei medici che collaborano in Medicitalia!

Grazie a lei per voler stimolare una discussione e/o una presa di posizione "pubblica" ma questo sito fornisce solo consulti, quindi nessuno, credo, le risponderà. L'avviso in qualità di Referente (anche se di altra area) solo per rassicurarla che non ci sono "codardi" ma specialisti impegnati in consulti per specifiche problematiche individuali degli utenti.

Le suggerirei però, visto che il dibattito scientifico è attivo in merito, di aprire un Forum pubblico dedicato alla questione.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi