Utente 999XXX
Salve, vorrei sapere se in un soggetto che presenta extrasistole ventricolari benigne, non cardiopatico, l'assunzione di tauxib 90 mg x 20 giorni, causa prostatite cronica, potrebbe causare qualche problema, inoltre per un peso di 85 kg il dosaggio è corretto, sarebbe il caso di abbassarlo o addirittura cambiare farmaco data la sua influenza soprattutto a livello cardiovascolare? Ringrazio di cuore anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

nessuna correlazione tra l'uso dell'Etoricoxib (Tauxib) e la presenza di una prostatite cronica.

Sul problema cardiovascolare invio poi il suo quesito in area cardiologica.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il tauxib è una antinfiammatorio che sostanzialmente non viene più impiegato egli USA perché è stato messo in correlazione con un aumento di casi si infarto.
Non mi pare, pur non essendo un urologo o andrò l'ho, che sia il farmaco di scelta nella prostatite di cui lei dice di essere affetto.
Ne parlerei pertanto con il medico che glielo ha prescritto.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#3] dopo  
Utente 999XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio della celere risposta. In merito al tauxib 90, mi è stato consigliato di assumerlo come antinfiammatorio data la presenza di una prostata di 1° grado, in successione a 28 giorni di tavanic 500. Mi chiedevo: il tauxib 90 è da escludere in ogni caso? Ringrazio di cuore.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

riconsulti il suo urologo e ridiscuta con lui l'indicazione terapeutica ricevuta anche alla luce delle corrette osservazioni fatte dal collega Cecchini.

Un cordiale saluto.