Utente 204XXX
Gentili Medicitalia,

Ho 23 anni.
E' la seconda volta a distanza di un paio di mesi che mi capita di avere formicolio al mignolo e al polpastrello dell'anulare della mano sinistra poco dopo che mi sono alzata al mattino.

Ricercando su internet ho letto qualcosa su "infiammazione del nervo ulnare".

Potrebbe essere questo? Potrei avere qualche informazione in più a riguardo e cosa fare?

In queste due volte che mi è successo, muovo le dita come quando mi capita un normale formicolio? E' giusto farlo?

GRAZIE e un cordiale saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

non mi creerei grossi problemi, data l'estrema discontinuità dei suoi disturbi.

Certo, il formicolio a mignolo e anulare indica, con buona probabilità, un problema al nervo ulnare, più spesso al gomito, più raramente al polso.

Potrebbe essere sufficiente fare attenzione a non dormire con i gomiti piegati, perchè la flessione prolungata dei gomiti manda in crisi questo nervo.

Solo se il problema dovesse diventare più frequente e intenso, potrebbe essere il caso di farsi prescrivere una elettromiografia agli arti superiori (da eseguire anche con i gomiti flessi).

Cordiali saluti.