Utente 204XXX
Gentile medico buonasera;
sono una ragazzo di 26 anni altezza 180cm peso 83kg, prepraticante sport fin da bambino, e in particolare calcio a livello agonistico dall'età di 8 anni.
Premetto che ho sofferto di attacchi di panico per circa un anno e in modo serio all'età di 21/22, superato quel brutto periodo o riniziato a soffrirne in questo periodo insieme ad ansia generalizzata;
il tutto è riniziato dopo questo episodio ad ottobre:
durante una partita di campionato, dopo una rete da me realizzata, ho avuto come una scarico di rabbia/adrenalina che nei minuti finali della partita mi ha portato ad avvertire tachicardia e tremore.
per preucazione dopo la partita mi sono recato al pronto soccorso del gemelli poichè non riuscivo bene a respirare(fiato corto).
Li hanno effettuato 2 elettrocardiogramma a riposo (anche se presentavo tachicardia e quindi avevo il ritmo elevato), rx toracivo, esame del sangue.
Alla fine mi dissero che tutto si riconduceva ad una attacco d'ansia/panico.
Nei giorni e nei mesi successivi ho sofferto di gastrite e reflusso curato con pantopan 20 e gaviscon con sporadiche extrasistoli avvertite prima di addormentarmi.
(in questi ultimi giorni la gastrite sembra essere passata mentre le extrasistloli sono diventate ancora piu' sporadiche, 1/2 alla settimana)
dopo questo episodio ho effettuato l'annuale visita medico sportiva con qualche mese di anticipo per precauzione(la effettuo tutti gli anni dall'età di 8 anni).
Il medico della visita (al Mater dei a Roma) non era quello che mi aveva visitato negli ultimi 4 anni, e mi ha riscontrato a riposo un'alterazione aspecifica della ripolarizzazione tratto s-st" (ripolarizzazione negativa), che durante la prova sotto sforzo è scomparsa(ripolarizzaione tornava positiva).
Aggiungo che per la priva volta durante una visita sportiva ero agitato e c'ho messo un pò a recuperare.
premetto che tale anomalia mi era stata forse accennata in passato da un paio di medici, ma entrambi non gli avevano dato importanza (e di conseguenza neanche io);
il nuovo medico mi ha prescritto un ecocardiogramma color doppler per togliere ogni dubbio, rilasciandomi cmq il certificato medico-sportivo.
L'Ecocardio ha dato esiti tutti nella norma (verificati anche dal medico).
in questa visita sportiva come nelle passate non sono state rilevate extrasistoli.(e al pronto soccorso non mi hanno detto nulla a riguardo)
Certo è che questo accertamento mi ha causato solo altro stress e non ha placato il mio essere ansioso.
In tutta questa storia le extrasistoli sono state sporadiche accertate solo da me in momenti diversi nei mesi da ottobre a maggio.
Volevo chiedere delucidazioni riguardanti le anomilie aspecifiche della ripolarizzazione(negativa a riposo)e se queste rare extrasistoli riscontrate solo da me possono creare problemi anche se essendo cosi sporadiche eCREDO legate allo stato ansioso del momento.
ringraziandola anticipatamente concessomi spero di ritrovare tranuillila da un suo consulto
saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Salve. Negli sportivi la T negativa in alcune derivazioni sono frequenti e le aritmie che lei riporta son del tutto innocenti. Se lei avesse la possibilita' di inviarmi scannerizzati qualche tracciato ECG potrei essere piu' utile.
Si rassereni in ogni caso.
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Intanto la ringrazio per aver letto la mia lunga "lettera d'aiuto" di una persona che sta soffrendo le pene dell'ansia/panico (una volta vissuta non l'augurerei neanche al peggior nemico), si immagini quando ho letto anomalia della ripolarizzazione.....
Il medico non mi ha lasciato alcun tracciato, ma se lo ritiene importante posso provare a recuperarne uno;
deduco e spero quindi questa anomalia non comporti nulla a livello cardiaco/performance e che per queste sporadiche extra non necessito di ulteriori esami (credo sia rimasto solo l'holter 24 credo che già da ora non credo riesca a centrare il giorno in cui tali extra si manifestano poiche' abbastanza rare).
Inutile dirle come le persone che mi circondano ormai prendono ogni mia necessità o richiesta di visite ulteriori o nuovo consulto come esplicitazione di ansie e panico.
La saluto cordialmente ringraziandola per la disponibiltà e per il supporto che offrite.
Grazie!
[#3] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
gentile dottore l'aggiorno su nuovi avvenimenti relativi al mio problema sopra descritto:
ho effettuato una visita cardiologica specialistica per togliermi ulteriori dubbi:

E.C.G tachicardia sinusale fr 100 pr= 0.12, asse elettrico normale, onde t negative da postura in D3, non segni d'impegno ventricolare ne di danno miocardico.
E.O.C Aia cardiaca nei limiti, azione cardiaca tachicardica
toni netti pause libere
PA 130/80
in compenso emodinamico

Conclusioni: stato d'ansia e dall'allarme, utile (ma a sua detta non necessaria) per una valutazione della tachicardia un ecg holter 24

La conclusione del medico è stata stato ansioso elevato, e che le onde t fossero di modesta importanza, e che non erano in v2 v5 come detto dal precedente medico, ma che hanno voluto farmi spendere solo altri soldi...

aspetto con ansia un vostro consulto.
Saluti.
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Anche quest'ultima visita, come vede, ha dato esito negativo. Si tranquillizzi pertanto.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#5] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la pronta risposta,
ultima domanda che pongo è com'è possibile che un medico mi parli di ripolarizzazione negativa, uno di anterazioni del tratto st mentre quest'ultimo (in teoria il piu' bravo) mi parla di t negative da postura in in d3 anziché in v3 e v5 riscontrate dal precedente ecg basale?? sono possibili da t negative da postura??
possibile che siccome ero in tachicardia le onde t negative a riposo fossero meno significative visto che sotto sforzo si positivizzavano?
la prego mi risponda e non la disturberò piu'...
grazie e saluti...
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi invii i due tracciati "incriminati" via e-mail, scannerizzandoli.
L' indirizzo e'
cecchinicuore@gmail.com
buona serata
cecchini
[#7] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
domani mattina le invierò l'ultimo ecg effettuato, poichè è l'unico di cui dispongo...grazie