Utente 204XXX
buon giorno volevo sapere se in un uomo di 65 anni con :
-aneurisma dell'aorta addominale sotto periodico controllo TaC in ultimo 40-37mm
- pregresso rialzo pressorio in terapia con candesartan per 1 anno ora senza nessuna terapia per pa bassa (senza terapia da tanti mesi 120/70mmmHg)
-circa 3 anni fà dolore precordiale e al braccio destro sotto sforzo al freddo regredito con il riposo per cui ha eseguito ecg sotto sforzo "all'ascme sottoslivellamento ascendente st in v5,v6 non del tutto significativo bev dolore braccio destro" ed è stato consigliata scintigrafia miocardica , non eseguita.da allora non più dolore,
-recente comparsa di blocco di branca destra (non storia di problemi polmonari)

IN PREVISIONE DELL' INTERVENTO PER ANEURISMA E PER PREVENIRE L'INFARTO, CONSIGLIEREBBE UNA SCINTIGRAFIA MIOCARDICA ? O é PERICOLOSo FARE UNO SFORZO CON l'ANEURISMA ? meglio la tac coronarica? si può eseguire nella stessa seduta della prossima tac torace addome di controllo ? deve riprendere la terapia per la pressione e/o l'aspirina ? grazie tante !!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In presenza di un AAA conviene che i test da stress non vengano eseguiti con lo sforzo fisico, ma piuttosto con uno stress farmacologico: quindi una scintigrafia da stress sarebbe piu' indicata.
Se l'intervento e' previsto entro breve (ma non penso date le dimensioni che lei riporta) e' piu' indicata la eparina a basso peso molecolare sottocute, piutosto che l'aspirina.
Per cio' che concerne la terapia anti-ipertensiva, e' opportuno che la PA sia bassa (indicativamente 120/70 mmHg.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org