Utente 108XXX
Salve,
ho 24 anni e da qualche tempo (più di un anno) il mio desiderio è calato notevolmente, tale da avere difficoltà di erezione agli inizi di un rapporto sessuale.
Mi sono rivolto all'andrologo che mi ha visitato anche con un ecografia alla prostata, ma non ho nessun tipo di problema organico.
Ho fatto anche questi esami:
Testosterone: 878 ng/ml
metodica: chimiluminescenza
Test. Libero: 10.2 pg/ml
metodica: RIA
Prolattina: 10.60 ng/ml

Volevo sapere un vostro parere, anche su questi valori.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Il desiderio sessuale può mutare nel tempo , aumentare o diminuire in realzione e una serie di stimoli o situazioni di stress ,assunzione di farmaci o droghe o alterazioni ormonali . I suoi esami sembrano evidenziare un testosterone libero inferiore alla norma (<15pg/mL) . Purtroppo senza una valutazone diretta non è possibile dire di più, ripeta il dosaggio del testosterone e consulti il suo andrologo.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
ok la ringrazio per la risposta

nel referto i valori di riferimento sono: 5.6 - 40
quindi pensavo fosse nella norma
[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Quando si comunicano degli esami è fondamentale riferire correttamente l'unità di misura e i parametri di riferimento del laboratorio. Quindi se l'unità di misura è corretta e i parametri sono quelli consideri l'esame nella norma. Il mio laboratorio considera sotto la norma valori di testosterone libero sotto 75 pmol/L - 2,16 ng/dl- 0,022ng/ml- 15pg/ml.
Distinti saluti