Utente 204XXX
Buongiorno,
ho appena ritirato l'esito dell'ecografia fatta settimana scorsa, l'esito è il seguente:

fegato di normale dimensione ed ecostruttura, formazione nodulare ipoecogena tondeggiante di 22mm di NON univoco significato non descritto in precedenti controlli, prudenzialmente meritevole di ulteriori accertamenti (angioma?)

Sono un pò allarmata per il referto, che controlli devo fare?

La ringrazio anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla è probabile che si tratti di una scoperta "accidentale" di un angioma del fegato, lesione benigna che solitamente non necessita di alcun trattamento.

In questo caso integrerei con una TAC con mezzo di contrasto.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di solito è lo stesso ecografista che indirizza il paziente verso un preciso ed ulteriore acceramento diagnostico strumentale.
In linea di massima, maggiori dettagli possono essere ottenuti con una ecografia epatica con mezzo di contrasto endovenoso(CEUS), metodica caratterizzata dalla quasi assenza di effetti dannosi sull’organismo(allergia radiazioni)oppure TC o RMN sempre con mezzo di contrasto.