Utente 488XXX
Buon Giorno.
mi e' stata diagnosticata dopo una visita chirurgica una fistole trans-sfinterica bassa (o inferiore).

Il chirurgo mi ha detto che nel mio caso la fistole interessa il muscolo sfinterico e che non esistono alternative se non ad un intervento che miri all'asportazione della fistola ed il posizionamento di un setone (filo elastico) che drenerebbe il tragitto fistoloso.

Tale setone verrebbe periodicamente strappato leggermente in modo da consentire alla ferita un lento ma efficace cicatrizzarsi con la chiusura definitiva del canale fistoloso.

Vorrei sapere :
E' corretta la procedura ?
Esistono altre possibili soluzioni ?
Suggerireste una seconda visita chirurgica ?
Nel caso di questo tipo di intervento quante volte verrebbe eseguito lo strappo del setone (circa) ?
Il postumo dei piccoli strappi cosa comporta ?
Posso fare sport ?
Guidare ?

Grazie in anticipo per la vostra gentile risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Caro utente
Il programma terapeutico è corretto,altre possibili soluzioni sono l'uso di colla di fibrina e similari che vengono iniettati o posizionati nel trgitto fistolo. Questa tecnica rispetto alla chirurgia tradizionale è un trattamento semplice e ripetibile, può essere eseguito ambulatorialmente , senza ricovero del paziente e consente infine un pronto ritorno all’attività lavorativa,ma non è ancora pienamente documentata una efficacia terapeutica simile alla chirurgia tradizionale.
Saluti Dr.Giuseppe D'Oriano
[#2] dopo  
Dr. Danilo Zanarini
16% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2004
Buongiorno
Si, la procedura è corretta.
Altra soluzione è quella segnalata dal Dott. D'Oriano che però giustamente puntualizza come i risultati non siano certi, definitivi, e ben documentati.
Una seconda visita chirurgica è sempre consigliabile in caso di dubbi o incertezze. Magari in questo caso accompagnata da un'ecografia transanale.
Il numero degli "strappi" (non sono veri e propri strappi, ma si tratta solo di tenere in modesta tensione il setone) dipende dal tempo di guarigione e dalle dimensioni della fistola. Non comportano comunque postumi se non un modesto fastidio.
Può fare sport, anche se alcuni li troverebbe fastidiosi (es. ciclismo).
Si si, può guidare. Magari facendo due passi di tanto in tanto.