Utente 205XXX
Salve,
vorrei sapere quali soluzioni propone la medicina non convenzionale per la mia problematica. avete riscontrato successi (guarigioni o importanti miglioramenti)in passato?

qual è la disciplina più indica per il mio problema?

grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
non ho esperienza diretta nel trattamento di questo problema con agopuntura o con omeopatia/omotossicologia e dai miei studi non penso che vi siano indicazioni.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Francesco Candeloro
24% attività
12% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Posso rispondere in maniera generica per la mia branca, ovvero l'omeopatia: la sclerosi rappresenta la maniera terminale con cui diverse patologie esitano nell'organismo umano, indipendentemente dalla loro aggressività quanto più che altro in base alle capacità difensive dell'organismo. Una sclerosi localizzata ovviamente non implica pericolo di vita per la persona, in quanto, sopratutto nel suo caso, non ne è affetto un organo vitale, ma purtuttavia è certamente di difficile guarigione proprio perchè rappresenta, come già detto, l'esito meno favorevole di qualsisvoglia malattia, indipendentemente dalla sua localizzazione. Non ho esperienza di trattamenti in tal senso, ma l'unica cosa per cui le consiglierei di sottoporsi comunque ad un trattamteno omeopatico, sarebbe quella di modificare in meglio la reattività complessiva-difensiva del suo organismo, prevenendo simili esiti in altre parti dello stesso; inoltre laddove tale lesione fosse eventualmente ancora in parte o del tutto reversibile, assisterebbe comunque anche ad un miglioramento della condizione locale.
[#3] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
grazie per le risposte