Utente 205XXX
Salve, sono una donna di 43 anni e oltre tre anni fa nel 2007 ho partorito un bellissimo bambino. In seguito alla gravidanza è accaduto che la papulosi linfomatoide diagnosticatami nel 2002 sia miracolosamente scomparsa, sostiuita però da una tiroidite postpartum di cui mi sono accorta solo un anno fa. I valori attuali delle analisi effettuate ora evidenziano valori normali del TSH e delT3 e T4 ma ab antitireoglobulina 334,0 e ab Antitireoperossidasi 131. L'ecografia tiroidea evidenzia ghiandola nei limiti per forma con ecostruttura lievemente disomogenea. Sebbene il medico che ha effettuato l'ecografia mi abbia detto "molto carinamente" che ho la tiroide di una settantenne io credo che la mia condizione sia ancora iniziale. Inoltre per completare il quadro sono microcitemica ed ho valori WBC dei leucociti leggermente bassi (3,47 (valori normali 4,0 - 10,0)
Visto che la tiroidite post partum si è aggiunta ad un sistema immunitario già compromesso vorrei sapere cosa posso fare per arrivare alla causa del mio quadro clinico, ovvero se una dieta specifica può giovarmi (ho già smesso di fumare e di mangiare carne) parallelamente ad una cura. Grazie a chi vorrà rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
No. l'alimentazione non incide minimamente sulla tiroidite.
Gli anticorpi rimangono sempre un pò mossi. Deve controllare ogni 6 mesi i valori e una volta all'anno l'ecografia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dott. Schroeder della risposta ma io vorrei evitare che gli anticorpi rimangano mossi, poichè prima o poi lederanno drasticamente la mia tiroide.
La domanda che rivolgo alla professione medica è se esista una cura per la tiroidite autoimmune prima che questa evolva nell'ipotiroidismo.Ho sentito dire che l'omeopatia e la tossicologia ha avuto una buona percentuale di successi in questo campo.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non deve preoccuparsi di questi anticorpi perchè sono innocenti e non provocano danni.
Per quanto riguarda l'omeopatia non so dire nulla.
Cordiali saluti