Utente 196XXX
Avrei cortesemennte bisogno di una valutazione e di una spiegazione dell'esame di liquido seminale che ho fatto oggi:

età 30 anni
giorni astinenza : 3
volume/ml 2,3
n°/ml 42.000.000
Motilità a(RAPIDA PROGRESSIVA) + b (LENTA PROGRESSIVA) (%) 11 (v.n. 32%)
Morfologia normale : 2 (v.n. > 4%)
TMSC 10.626.000
VISCOSITA' + 2 (V.N. normale)
SWELLING TEST % . 36 (V.N.>60%)

SWIM-UP
N°/ML 21.000.000
MOT% 19
MORF% 2
TMSC 3.990.000
PER AIH-IU 18.354


mi devo preoccupare???i valori sono nella norma???
e da circa sette mesi che stiamo cercando un figlio ma ancora niente....
Grazie della disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

i valori non sono nella norma; vi è soprattutto una riduzione della motilità e della normale morfologia dei suoi spermatozoi.

Senta ora un esperto andrologo e poi ci aggiorni, se lo desidera.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problemtiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Nel caso in cui tutto quello che mi ha detto fosse confermato anche da un suo collega , ci sono delle possibili terapie??quali sono??
potremmo avere dei figli?si può intervenire con la fecondazione assistita??
La ringrazio tantissimo per il precedente chiarimento.
cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non metta troppa carne al fuoco, prima una precisa diagnosi, se possibile, e poi la terapia e la prognosi mirata.

Ci aggiorni dopo la valutazione con il suo andrologo che speriamo abbia chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.