Utente 156XXX
Buongiorno,
in quest'ultimo mese mi è capitato tre volte di sentire una forte pressione allo sterno dopo pranzo o cena. Circa un anno fa ho fatto una visita cardiologica e un holter dopo un periodo di forte stress e un po di depressione accompagnata da attacchi di panico. Non ho particolari problemi di cuore, solamente qualche extrasistole nei periodi di stress e in concomitanza con il ciclo mestruale. Ora sto ricandendo nell'oblio e da un mese dormo pochissime ore durante la notte. In famiglia non ci sono casi di infarti o altre gravi patologie al cuore (i miei genitori soffrono di extrasistole e la nonna materna di aritmie). Solo una volta il dolore si è esteso in modo leggero fino alla gabbia toracica nella parte sx. Questi dolori durano pochi secondi per poi scomparire. A cosa possono essere dovuti? Il cardiologo mi disse che non ho nulla per cui preoccuparmi, ma è passato un anno!
Può essere uno stato ansioso a causare tutto ciò? Sono preoccupata perchè ho sentito parlare di angina pectoris...
Inoltre ho da poco finito un ciclo di antibiotico (homer in bustine) per curare un forte raffreddore e un'inizio di tracheite con forte tosse.
Cinque giorni su sette cammino 20 minuti per recarmi al lavoro, a volte a passo sostenuto, ma per ora niente dolori quando mi fermo...solo dopo i pasti, sopratutto a cena.
Grazie

ps:sono ipocondriaca all'ennesima potenza!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La probabilità che una donna giovane con accertamenti eseguiti recentemente sia poratatrice di cardiopatia ischemica è praticamente trascurabile, tanto più che le caratteristiche del suo dolore non sono le classiche del dolore di cuore.
Stia serena e faccio mio il parere del suo cardiologo.
A disposizione per ulteriori consulti