Utente 205XXX
salve!ho 31 anni,mio marito 36...da 7 anni sposati e da quasi 6 in cerca di un figlio!in questi anni ne abbiamo passate tante!intervento varicocele sx ,4 anni fa(varie cure x migliorare la motilità e numer).IO dopo vari controlli e intervento laparoscopia...mi è stato sempre riscontrato prima una cervicite per la quale non è stata data molta importanza!infatti abbbiamo proseguito con tre inseminazioni intrauterine di primo livello,non andate!cambiato dottore ho scoperto di avere vaginite che sto curando!mio marito dopo un esame specifico(ecografia transrettale)si è scoperto che c'erano depositi prostatici e un infiammazione ancora in corso!LA MIA DOMANDA è QUESTA:è possibile che queste infezioni,che magari ci trasmettiamo a vicenda,possono alterare il seme e quindi renderlo immobile?la percentuale è ultimamente alta(80%).LA vitalità è al 42%dopo 2 ore e le forme normali al 17%,con un numero di spermatozoiche varia da 85milioni a 25 milioni nell'ultimo esame...CON QUESTI NUMERI POSSO RASSEGNARMI A RIMENERE INCINTA NATURALMENTE?GRAZIE IN ANTICIPO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
i dati sono frammentari, in ogni caso, indipendendentemente dallo spermiogramma, il tempo di ricerca figli +è superiore ai 18 mesi, la possinbilitàù di induuzione di gravidanza è inferiore al 5% anno, contro un 18% al mese della coppia sana. Tenga presente che il 15% delle coppie hqa esami normali e non ha gravidanze.