Utente 205XXX
Salve,
avrei bisogno di un chiarimento riguardo ad una PET eseguita da mio nonno (85 anni. Il referto dice:
Tecnica eseguita: l'esame scintigrafico è stato eseguito a digiuno con tecnica PET/TC 60 minuti dopo la somministrazione endovenosa di (18F) fluorodesossiglucosio. Sono state acquisite le immagini della distribuzione del tracciante per una durata di circa 50 minuti. Sono state ricostruite sezioni tomografiche di 4.25 mm di spessore orientate secondo piani assiali, coronali e sagittali.
Reperto scintigrafico:
l'indagine PET evidenzia modico iperaccumulo del tracciante a livello del segmento posteriore del lobo inferiore del polmone sinistro a sede retroaortica (SUVbw max2.4).
Si evidenzia, inoltre, accumulo del tracciante a livello gastrico (SUVbw max 8.8)ed in prossimità della parete addominale del fianco destro (SUVbw max 7.1) e sinistro (SUVbw max 16.1)compatibile anche con captazione aspecifica. Utile, su giudizio clinico, approfondimento diagnostico e/o eventuale controllo a breve.
Non si evidenziano aree di significativo iperaccumulo del tracciante a livello dei restanti distretti corporei esaminati.
Tutto ciò significa che ha un tumore al polmone sinistro e c'è qualche cosa anche allo stomaco ed all'addome? Cosa significa captazione aspecifica? Grazie anticipatamente per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
significa che dovrebbe approfondire con gastroscopia ed altri esami mirati nelle sedi cpatanti
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, ma al polmone cosa bisognerebbe fare per indagare meglio? Negli esami precedenti a questo (rx, TAC con mdc) è risultato questa sorta di manicotto intorno all'aorta toracica ascendente, di non ben definita natura, potrebbe essere anche qualcosa di diverso, non necessariamente un tumore? Di queste captazioni anche allo stomaco e alla parete addominale non è mai risultato nulla negli esami precedenti, quindi non ne eravamo proprio a conoscenza. Tra l'altro mio nonno è stato anche operato allo stomaco più di trentacinque anni fa, e gliene asportarono una buona porzione, adesso non ricordo nemmeno quale fu la causa. Comunque, grazie del consulto.