Utente 162XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni. L'altro giorno mentre stavo urinando mi sono accorto di avere un nodulo nella parte destra del pene, all'incirca mezzo centimetro sotto il glande. Tale nodulo è interno e non visibile a occhio nudo, difatti me ne sono accorto premendo a fondo con l'indice e il pollice, inoltre, scompare completamente (oppure sono io che non riesco a trovarlo) quando il pene è in erezione. Siccome sono una persona molto ansiosa e che pensa subito al peggio (ovviamente il mio primo pensiero è stato un tumore) vorrei sapere se le mie paure sono più o meno fondate e in alternativa di cosa potrebbe trattarsi. Vorrei aggiungere inoltre che l'unico trauma al pene che io mi ricordi è accaduto circa 5/6 anni fa, tralaltro non saprei nemmeno dire da quanto tempo ho questo nodulo/gonfiore/cisti siccome il fatto che me ne sia accorto solo ieri non esclude che possa essere li da molto più tempo.
Vi ringrazio gentilmente per la vostra attenzione.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,a naso,penserei ad una microtombosi terminale.Non alleni la fantasia con timori di impossibili tumori e si rivolga ad un andrologo che,nela Sua citta',e nel nostro Forum,non manca.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 162XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la tempestiva risposta, ora mi sento più sollevato. Appena possibile seguirò il consiglio e mi farò visitare da uno specialista.
Cordialmente