Utente 205XXX
Salve sono un ragazzo di 25 anni e circa un mese fa ho avuto un rapporto non protetto con una sconosciuta. Dopo circa 10 giorni dal rapporto mi è comparso un rash cutaneo simile ad una scottatura che persiste tutt'ora,faringite anche questa ancora presente, in più ho una infiammazione alle gengive e presenza di stomatite sulla mucosa delle labbra. Ho già effettuato un test elisa hiv ,a 21 giorni dal contatto a rischio, uscito negativo con lieve leucopenia(3.88 con formula leucocitaria normale). Premettendo che rifarò il test hiv a breve chiedevo se la presenza di sintomi già prima del test a 21 giorni avrebbero già dovuto cambiarne il risultato o quantomeno renderlo dubbio e quanto può essere indicativa la leucopenia. Inoltre volevo informarla che non ho avuto rialzi febbrili o linfonodi ingrossati in questo periodo. So che ci sono molte domande di questo genere ma forse internet crea un po' di confusione e per questo vorrei sapere un parere diretto per la mia situazione. Ringrazio anticipatamente per l'attenzione...un saluto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
i sintomi da lei lamentati non possono in alcun modo essere messi in correlazione con l'HIV. Archiviato questo, faccia comunque i suoi test, ma le anticipo che
solo con l'esame diretto si potrà fare diagnosi (un fatto herpetico?un reazione tossidermica concomitante e non correlabile al rapporto?una banale faringite stagionale?),quindi provveda.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille dottore per la risposta. La mia preoccupazione iniziale è stato il rash cutaneo di cui soffro in queste settimane. Non è sempre presente, si accentua di notte o dp una doccia calda e mi dà bruciore. Non è sopraelevato e scompare con la digitopressione. In più ho uno stato di infiammazione di tutto il cavo orale ed ho avuto per 10 giorni delle afta molto grandi due, superiore al cm! ... Avevo letto su internet i sintomi della sieroconversione che possono essere molto vari e che presentano spesso ulcere e rash e per questo mi sono preoccupato. Nelle analisi del sangue precedenti avevo già fatto i test per l'herpes risultati negativi. Mi può gentilmente dire come si presenta il rash da sindrome di hiv acuta e quanto dura?
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Non è il caso , alimenterebbe solo la sua reazione fobica.
Meglio eventualmente parlare faccia a faccia con il proprio medico.
E fare analizzare la situazione dermatologica per la ricerca delle vere cause.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Capisco. Attendo fiducioso il risultato dell'ultimo test allora e successivamente indagherò per le eventuali cause con un dermatolgo. In effetti è un periodo un po' stressante, tra esami universitari e queste preoccupazioni, potrei aver ingigantito la percezione dei miei sintomi. Grazie mille per il suo tempo e la sua competenza.
distinti saluti