Utente 205XXX
Buongiorno,
qualche anno fa sono stato operato di varicocele sinistro e durante l'iniezione spinale per l'anestesia ho avuto un movimento involontario delle gambe, simile ad un calcio.
Volevo sapere, in previsione di un'altra anestesia spinale, se è una cosa che potrebbe ripresentarsi oppure si è trattato solo di un caso.
Questo perchè l'anestesta, credo comprensibilmente, si era molto "spaventata".
Grazie
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, se il movimento che c'è stato è stato involontario,può essere stato causato da una "stimolazione nervosa" e sì, potrebbe anche ricapitare, come no, non si può comprensibilmente prevedere.
Sono cose che possono succedere, ma spaventarsi tanto forse è stato legato al credere, da parte del collega che Lei stesse muovendosi volontariamente, magari allontanandosi dal lettino ( succede anche quello) in una fase così delicata di esecuzione della anestesia.
Le consiglio di parlarne con l'eventuale nuovo anestesista.
Un saluto.
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Grazie.
Il movimento è stato assolutamente involontario.
Il mio dubbio è se le probabilità che ricapiti a me siano più alte in quanto già successo, o se si tratta di una cosa che una tantum può capitare a chiunque.
Grazie ancora.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
No non ha credo più possibilità di un'altra persona che ricapiti, a meno che l'esecuzione dell'anestesia non sia stata gravata allora di grandi difficoltà tecniche. E' tuttavia opportuno che informi sempre il suo anestesista in via preventiva.
Cordiali saluti.